social

Dalle Marche alla Puglia in monopattino: è la nuova sfida del veneziano Stefano Giusto

L'agente di polizia locale ha già pianificato un viaggio di circa 900 chilometri sul mezzo di trasporto a due ruote da Ancona a Santa Maria di Leuca

Dopo l'impresa della scorsa estate che lo aveva visto percorrere in monopattino la distanza da Tarvisio ad Ancona, il vigile della polizia veneziano Stefano Giusto ha deciso di tornare in strada con un nuovo obiettivo: arrivare fino a Santa Maria di Leuca. A partire proprio da Ancona, il vigile di 41 anni vuole sfidarsi ancora e raggiungere la meta estiva del Salento percorrendo ben 900 chilometri in monopattino. Si tratta, come riporta AnconaToday, del completamento del progetto "Greenwind": un viaggio ecosostenibile per l'italia nel pieno rispetto dell'ambiente ma questa volta con il fine di organizzare, sia nella città di partenza che in quella di arrivo, degli eventi di sensibilizzazione sul tema. 

L'itinerario e la spesa dell'impresa

Stefano Giusto partirà da ancona il prossimo 15 giugno per passare in diverse città della costa Adriatica: Porto San Giorgio, San Benedetto del Tronto, Pescara, Vasto e Termoli. Da qui, il vigile veneziano prenderà il traghetto per le tremiti dove si fermerà due giorni per poi raggiungere Vieste e da lì passare per Manfredonia, Barletta, Bari, Savelletri, Brindisi, Lecce, Gallipoli e arrivare, infine, a Santa Maria di Leuca il 1° luglio. 

«Questo è il piano di viaggio ideale- precisa il vigile- speriamo anche che la situazione Covid lo renda fattibile» e sottolinea anche che la spesa prevista per tutto il percorso sarà pari a una media di 50 euro al giorno per vitto e alloggio ma il viaggio sarà completamente a costo zero. 

Il mezzo di trasporto: un monopattino a batteria sostituibile

Stefano Giusto viaggerà lungo la costa Adriatica dell'Italia con un monopattino a batteria sostituibile con autonomia di circa 60-70 km al giorno con frecce e sensori di avvicinamento ad altri veicoli. L'equipaggiamento con cui viaggerà il vigile veneto sarà uno zaino di circa 15 chili con i cambi necessri, gli integratori e anche il costume da bagno per le soste in spiaggia. Come da normativa della strada, Giusto non percorrerà le strade statali, a meno che non abbiano delle piste ciclabili e, proprio come lo scorso anno, il viaggio di Giusto potrà essere seguito sulla sua pagina Instagram @Stefano.giusto10. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalle Marche alla Puglia in monopattino: è la nuova sfida del veneziano Stefano Giusto

VeneziaToday è in caricamento