rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
social

La targa della vecchia chiesa di Piazza San Marco demolita da Napoleone

La storia della primissima chiesa di San Geminiano in Piazza San Marco eretta da Sandovino ma poco amata dai veneziani

Proprio davanti all'ingresso del Museo Correr si può notare una targa che ricorda una vecchia chiesa che era presente in Piazza San Marco ma oggi non c'è più. L'edificio era dedicato a San Geminiano ed era stato eretto, proprio in quel posto, su progetto di Sansovino per poi essere demolito da Napoleone. Nel 1807, come ricorda la stessa targa, Napoleone distrusse la chiesa di San Geminiano, costruita nel 1557, per fare posto all'ala napoleonica della piazza. Quella chiesa, nella zona del Museo Correr, non era l'unica eretta in onore di San Geminiano presente nella piazza veneziana. Davanti all'odierno caffè Florian, infatti, c'era un altro edificio religioso dedicato ai santi Geminiano e Mena, voluto da Nareste, esarca di Ravenna, che fu distrutto nel XIII secolo. Oggi è ancora presente, nella zona, una targa che ricorda questa chiesa, anch'essa distrutta.

L'altra chiesa, in zona Museo Correr, di cui vennero perse anche le reliquie del banchiere Joh Law e dello stesso Sansovino durante la demolizione (poi ritrovate e oggi conservate nel battistero di San Marco) si narra che non fosse molto amata dai veneziani a cui non piaceva proprio l'edificio per alcuni difetti esterni nella progettazione della facciata della chiesa. Bisogna ricordare, però, che quando Sansovino progettò la chiesa era impegnato già con tanti altri progetti più importanti di questo come gli scaloni della Libreria Marciana e di Palazzo Ducale. 

Oggi, in ricordo della chiesa di San Geminiano, oltre alla targa, e al suo vecchio altare conservato nella chiesa di San Giovanni di Malta, c'è anche il nome del sottoportego chiamato "Sotoportego San Geminian". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La targa della vecchia chiesa di Piazza San Marco demolita da Napoleone

VeneziaToday è in caricamento