Al via il Salone Nautico 2021 per celebrare l'arte navale nel segno di Venezia

La manifestazione si terrà fino a domenica 6 giugno all’Arsenale di Venezia. L'inaugurazione sabato 29 maggio con il volo delle Frecce Tricolori sulle note dell’Inno d’Italia

Inizia col botto l'edizione 2021 del Salone Nautico: una ripresa entusiasmante dopo l'annullamento dello scorso anno a seguito dell'emergenza sanitaria. L'evento riprende totalizzando dei numeri record: sono ben 160 gli espositori (quasi il doppio rispetto alle 87 presenze della prima edizione) e 220 le barche presenti, contro le 102 dell’edizione precedente.

L'obiettivo della manifestazione promossa dal Comune di Venezia e organizzata da Ve.La Spa, in collaborazione con la Marina Militare, si pone l’obiettivo di riportare l’arte navale dove è nata e far ripartire non solo l’Arsenale di Venezia ma anche tutta la città e l’economia nautica proprio nell’anno in cui si celebrano anche i 1600 anni della fondazione della città lagunare.

Nove saranno i giorni di manifestazione – che si terrà fino a domenica 6 giugno –, durante i quali i visitatori potranno ammirare anche le spettacolari e suggestive strutture dell’Arsenale di Venezia, composta da un bacino acqueo di 50mila mq, 30mila mq di spazi espositivi esterni e padiglioni coperti per circa 5mila mq complessivi. 

La nuova edizione si è aperta con il volo delle Frecce Tricolori sulle note dell’Inno d’Italia, preceduto dalla scenografica discesa dei paracadutisti del raggruppamento Subacquei ed incursori della Marina Militare con la bandiera italiana. Presenti all'inaugurazione il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro, accompagnato dal presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati e dal capo di stato maggiore della Marina Militare, l'ammiraglio di squadra Giuseppe Cavo Dragone. 

Si parla di

Video popolari

Al via il Salone Nautico 2021 per celebrare l'arte navale nel segno di Venezia

VeneziaToday è in caricamento