rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
publisher partner

Quali alimenti fanno bene alla vista

Per prendersi cura dei propri occhi, è sempre meglio seguire i consigli dei professionisti del settore. Ecco quali

Gli occhi sono uno dei nostri sensi fondamentali, grazie ai quali reagiamo agli stimoli visivi che riceviamo e analizziamo i colori, la luce, le forme di tutto l’ambiente circostante. La vista regala davvero emozioni stupende ed esperienze uniche che possono allietare la nostra quotidianità ed è per questo che è necessario preservarne la salute e l’efficacia.

Una sana alimentazione contribuisce molto nel mantenere buona la propria capacità visiva. D’altronde il cibo contiene nutrienti e vitamine utili per il corpo umano nella sua totalità, occhi compresi. Tra le sostanze più importanti rilevate anche da recenti studi ci sono ad esempio la vitamina A, B e C, gli Omega-3, il selenio e lo zinco che aiutano a prevenire importanti malattie oculari. Bisogna inoltre ricordare che la stessa Organizzazione Mondiale della Sanità consiglia una dieta povera di zuccheri per prevenire eventuali rischi. Quantità eccessive di grassi saturi possono infatti aumentare la probabilità di insorgenza di malattie quali diabete e ipertensione arteriosa che a loro volta contribuiscono allo sviluppo di patologie oculari come quelle retiniche.

Cosa è meglio mangiare e cosa evitare

Ci sono quindi alimenti più “buoni” per gli occhi rispetto ad altri. Le carote, ad esempio, fanno effettivamente molto bene alla vista perché ricche di vitamina A e i carotenoidi proteggono gli occhi dallo stress ossidativo causato dalla luce e dall’invecchiamento. In generale, conviene mangiare ogni tipo di frutto che contiene vitamina C come il kiwi, fragole, agrumi e frutti di bosco, mentre le prugne nere e l’uva scura contengono antociani che contrastano la miopia, la retinopatia e la degenerazione della retina. Altrettanto importante è anche la frutta secca a guscio per la presenza di Omega 3 e i grassi polinsaturi che contribuiscono alla corretta funzionalità del nervo ottico. Persino il cioccolato, con una percentuale di cacao di almeno il 70%, presenta la vitamina A che rallenta l’invecchiamento dell’occhio e lo preserva dalla degenerazione maculare. Ci sono ovviamente dei cibi che, al contrario rischiano, di danneggiare questo prezioso apparato: gli alimenti da evitare, o per lo meno da ridurre nelle quantità, sono quelli ricchi di carboidrati raffinati ed in generale le bevande alcoliche.

Per una corretta prevenzione, meglio rivolgersi agli esperti

È quindi chiaro che la prevenzione, anche attraverso una sana alimentazione, è il primo grande passo da compiere per avere una vista in salute. Inoltre, bisogna però considerare che il nostro organo visivo è talmente delicato che bisogna controllarlo anche attraverso visite di controllo presso i professionisti del settore. A Mestre (Venezia) ci si può rivolgere presso il poliambulatorio oculistico Clinica Torre Eva, la struttura privata di riferimento per quanto riguarda la prevenzione e la cura delle patologie oculari. Fondata nel 2013, è facilmente raggiungibile dall’accesso autostradale e si trova nell’edificio da cui prende il nome, ovvero una costruzione di circa 12.000 mq disposta su 14 livelli. La clinica è ben nota nel Veneto in quanto vanta una struttura molto ampia, di oltre 850 mq, che comprende diverse sale operative (2 per la chirurgia e 2 laser per quella refrattiva). Inoltre, il team medico presente è composto da oltre 40 dottori di fama ed esperienza riconosciuta in tutta Italia ed Europa, come ad esempio il dott. Bisantis, il dott. Buoso, la dott.ssa Mancini, il dott. Altafini, la dott.ssa Morselli e il dott. Martini, che hanno a disposizione una strumentazione all’avanguardia che rispetta tutte le norme attuali di sicurezza e di certificazione. Ogni area, ogni dipendente e ogni tecnologia sono stati scelti per soddisfare e rispecchiare i principi cardine su cui si basa la Clinica Torre Eva, ovvero lealtà, trasparenza ed etica professionale, messi a disposizione di ogni paziente in un ambiente confortevole ed accogliente.

eye-doctor-with-female-patient-during-an-examinati-2022-05-31-02-23-21-utc

Una clinica, molti servizi a disposizione

L’alta professionalità dei medici e la tecnologia all’avanguardia sono a disposizione di tutti coloro che intendono prendersi cura dei propri occhi attraverso un’attenta prevenzione ed un’efficiente cura per diverse patologie accertate.  Gli ambulatori presenti propongono infatti visite generali, ortottiche e refrattive al fine di prevenire, valutare e riabilitare difetti e malattie visive di varia natura. miopia, astigmatismo, ipermetropia, presbiopia, cataratta, glaucoma, strabismo sono alcuni dei possibili disturbi diagnosticabili e curabili dagli esperti professionisti della Clinica Torre Eva. I chirurghi a disposizione sono infatti esperti in diversi rami della chirurgia refrattiva (Smile, PRK, Femtolasik, ICL) e quindi in grado di eseguire trattamenti della cataratta, delle patologie retiniche, di quelle dei tessuti corneali e altro ancora. Inoltre, la clinica ha stipulato diverse convenzioni con compagnie assicurative per garantire ulteriori condizioni economiche vantaggiose per i propri assistiti.

La salute dei propri occhi è davvero importante per tutti; chi volesse ricevere maggiori informazioni sia sui servizi che le convenzioni proposte non deve fare altro che visitare il sito aziendale e fissare un appuntamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

VeneziaToday è in caricamento