menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Venice Marathon, un mese al via: il maratoneta samurai Kawauchi punta la vittoria

Impiegato statale, corre una maratona quasi ogni domenica. Il suo obiettivo correre 100 maratone sotto le 2 ore e 20 minuti

Tra un mese esatto, la Huawei Venicemarathon spegnerà 33 candeline, e uno degli invitati speciali a questo importante anniversario sarà sicuramente il maratoneta Yuki Kawauchi, che proverà a diventare il primo giapponese a vincere in laguna. C’'è grande attesa per l’'arrivo di questo atleta, vero e proprio idolo in Giappone e modello per molti maratoneti affascinati, oltre che dalle sue imprese, dal suo essere un uomo normale, impiegato statale che lavora 8 ore al giorno e che quasi ogni domenica corre una maratona perché più stimolante rispetto ad un allenamento.

Maratoneta-samurai

Kawauchi ha conquistato un po' tutti anche per aver vinto la Maratona di Boston dello scorso aprile in condizioni estreme e per il suo tentativo di correre 100 maratone sotto le 2h20’. Venezia sarà la sua 87esima 42k in carriera e la sua prima gara in Italia: «Ho sempre sentito parlare molto bene di questa maratona –- racconta Kawauchi - e mi piacerebbe diventare il primo giapponese a vincerla. Quest’'anno l’ìestate in Giappone è stata davvero torrida e questo ha un po' influenzato i miei allenamenti ma adesso, con l’'arrivo del fresco, sono tornato a correre con regolarità e a Venezia punto a scendere sotto le 2h10’. Non vedo l’ora di assaggiare la cucina italiana e il vostro tiramisù: cibo e maratona renderanno questo weekend indimenticabile”.

Iscrizioni ancora aperte

La sua presenza sarà sicuramente da stimolo per tutti gli iscritti alla Huawei Venicemarathon e farà da traino per chi è ancora indeciso. Le iscrizioni alla maratona e alla 10K sono ancora aperte e tutte le informazioni disponibili sul sito ufficiale www.huaweivenicemarathon.it. È ancora in vigore anche la promozione “Huawei Venicemarathon Bus Express”, lo speciale pacchetto “tutto compreso” comodo e conveniente che propone, assieme all’iscrizione alla gara (42K o 10K), il viaggio in pullman con partenza da diverse città italiane, la sistemazione in hotel a 4 stelle con varie tipologie di camera (per chi pernotta) e molti altri servizi che agevolano la logistica del runner prima e dopo la gara.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Torna in vigore da oggi l'ordinanza anti assembramenti

  • Attualità

    L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

  • Cronaca

    In fiamme un autoarticolato carico di bovini

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento