menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Basket 3 contro 3, il 4NCI Mestre è campione d'Italia: Milano cede in finale, è 10 a 7

Grande cavalcata quella della squadra dell'organizzazione che commemora Davide Ancilotto, cestista veneziano morto nel 1997. Parteciperà alla tappa europea del World Tour

Un torneo combattuto fino alla fine, che ha visto uscire le squadre più forti della scorsa edizione ai quarti e alle semifinali. Grande soddisfazione per i ragazzi del 4NCI Mestre laureatisi campioni d'Italia nella sesta edizione dello Streetball Italian Tour, manifestazione di "3 contro 3" che lo scorso 9 giugno è stato promosso a disciplina olimpica dal CIO (Comitato olimpico internazionale). Motivo d'orgoglio in più, quindi, quello di essersi imposti a livello nazionale, contro squadre provenienti da tutta Italia. Il quartetto veneziano ha sconfitto nella gara finale i Kings Milano, imponendosi per 10 a 7.

Una grande cavalcata quella del 4NCI, quartetto composto da Diadia Mbaye, ultimo anno da protagonista a Jesolo, Davide Bovo, giocatore del Crema in serie B, Lorenzo Ambrosin, 20enne cresciuto tra le fila della Reyer, ad Agrigento in A2 la prossima stagione e Alessandro Vecchiato, 27enne in forza al Litorale Nord in C Silver. Grazie alle prestazioni convincenti, che hanno poi portato alla vittoria finale nel torneo, il team è riuscito a strappare il pass per la tappa europea del World Tour, che si terrà i prossimi 25 e 26 agosto a Losanna.

Il 4NCI Mestre è la squadra organizzata dall'associazione che ricorda Davide Ancilotto, cestista mestrino morto a soli 23 anni, nel 1997, mentre giocava una gara amichevole a Gubbio, un quadrangolare precampionato: si accasciò al suolo per un’aneurisma cerebrale che non gli diede scampo. Giocava nella Virtus Roma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento