Sport

Il Venezia va Forte ma pareggia: a Brescia una doppietta dell'attaccante non basta

Gli arancioneroverdi ribaltano la partita e dominano ma poi nel finale si fanno pareggiare con un gol viziato da fuorigioco. Ottima prestazione di Francesco Forte

Va forte il Venezia a Brescia ma, nonostante una gara giocata su ritmi alti, non riesce a portare a casa i tre punti.

La partita

Il primo tempo è praticamente un dominio del Venezia. Il lampo o, per meglio dire, il colpo di genio di Bisoli, però, spezza l'ottimo avvio dei lagunari: il suo tiro è un mix tra coordinazione e precisione e va a fissare l'1-0 dei padroni di casa. Il Venezia non demorde e continua la sua partita. Le occasioni non mancano fino al 33' quando Francesco Forte di testa insacca il pareggio. Bisoli tenta il bis poco dopo ma senza successo e il the caldo arriva sull' 1-1. Nella ripresa le due squadre si studiano fino al 55' quando ancora Forte, servito magistralmente da Fiordilino, trova il vantaggio. Mentre i padroni di casa tentano di mantenere il possesso e costruire, Capello prova per due volte a chiudere il match. Un Venezia pimpante che concede qualcosa ai suoi avversari: è provvidenziale ad esempio l'intervento di Modolo a salvare sulla linea il tentativo di Donnarumma. Sembra fatta per i veneti ma al 95' la beffa: Papetti su azione rocambolesca trova il gol di testa nonostante l'evidente fuorigioco di Donnarumma. Un 2-2 che alla fine sta stretto al Venezia capace di cambiare volto alla gara e dominare per 75 minuti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Venezia va Forte ma pareggia: a Brescia una doppietta dell'attaccante non basta

VeneziaToday è in caricamento