menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Entra Bocalon e cambia il match: un tenace Venezia vince 1-2 sulla Reggina

Al gol iniziale di Lafferty risponde prima Aramu e poi Bocalon, la carta vincente di mister Zanetti

Il Venezia va a Reggio Calabria per il dodicesimo turno stagionale e si porta a casa tre punti dopo aver sapientemente ribaltato il risultato.

La partita

Il terreno non in perfette condizioni impedisce una certa fluidità di gioco e ne risente la tecnica. All'11 Lafferty la sblocca: si lancia in contropiede in posizione dubbia e insacca. Gli infortuni e i contrasti, poi, fanno si che il primo tempo si concluda con poche altre emozioni. Zanetti cambia qualcosa in avanti e i lagunari prendono coraggio. Capello e Di Mariano dialogano spesso ma è giocando la carta Bocalon che il mister veneto cambia la partita. L'attaccante appena entrato fa da sponda per Aramu che segna. Siamo al 76'. Qualche minuto dopo e il Venezia, rinvigorito, trova anche il raddoppio: bene Di Mariano che serve Bocalon. Il giocatore in area controlla, si gira e trova la rete. Gli amaranto nel finale tentano il tutto per tutto ma non trovano il pareggio. Ottima gara, invece, dei veneti capaci ancora con grande solidità di ribaltare il risultato e tornare a casa con tre punti preziosi e meritati. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento