menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al Penzo la paura è biancorossa, Oliveira salva l'Unione all'ultimo soffio

Venezia contro la Sacilese rincorre il pareggio per tutta la partita. Sotto di due reti dopo solo undici minuti, l'arrembaggio arancioneroverde va a buon fine solo poco prima del novantesimo

Venezia acciuffa solo durante gli ultimi cinque minuti una partita vissuta costantemente all'inseguimento di una Sacilese coraggiosa e ordinata. Le prime due reti sono biancorosse, con al quarto minuto del primo tempo la marcatura di Del Papa e sette minuti più tardi quella di Rossi.

Accorcia le distanze su rigore Zubin al venticinquesimo minuto. Bisogna attendere gli ultimi secondi al Penzo per poter esultare per il pareggio segnato da Oliveira (entrato al 52' per Grifoni), cinque minuti prima del triplice fischio finale dell'arbitro Giuseppe De Luca.

 

IL TABELLINO
Reti: 4' Del Papa; 11' Rossi; 25' Zubin rig.; 85' Oliveira

 


UNIONE VENEZIA (4-2-3-1): Amadori, Maina, Scardala, Mirri (41' pt Scantamburlo), Ciaramitaro, Marcolini, Silvestri (28' pt Crafa), Florean, Lauria, Grifoni (7' st Oliveira), Zubin. Allenatore: David Sassarini
A disposizione: Riommi, Videtta, Collauto, Moro.
SACILESE (4-3-2-1): Bazzicchetto, Dionisi, Niccolini, Beghin, Tonetto (27' st Grazzolo), Del Papa, Bravo (27' st Bonotto), Rossi, Furlanetto (34' st Attegha), Nicoletti, Dall’Acqua. Allenatore: Carmine Parlato.
A disposizione: Calligaro, Pederiva, Busetto, Roveredo.
ARBITRO: Giuseppe De Luca di Ercolano.

 


Ammonizioni: Florean, Scardala; Bazzicchetto, Beghin, Furlanetto, Nicoletti
Spettatori: 1300.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento