Lunedì, 17 Maggio 2021
Sport Zelarino / Via Forte

Atletica, il campo San Giuliano resterà in gestione alla Athlon

Ora si attende la nuova struttura indoor a quattro corsie. Il presidente D'Este: "Stiamo sviluppando tutta l'area per permettere eventi nazionali"

L'assessore comunale allo Sport di Venezia, Andrea Ferrazzi (secondo da destra) con le rappresentanze della società sportiva Athlon San Giuliano

La società “Athlon San Giuliano” continuerà a gestire l’impianto di atletica leggera di Mestre sino al 2016. E’ quanto sancisce la convenzione firmata al Municipio di Mestre dal dirigente del Settore Sport del Comune, Manuele Medoro, e dal presidente della società, Giorgio D’Este, al termine della conferenza stampa, presieduta dall’assessore comunale allo Sport, Andrea Ferrazzi, in cui sono stati resi noti i contenuti dell’accordo.

“La convenzione – ha spiegato Ferrazzi – è simile a quella che abbiamo stipulato in questi mesi per gli oltre cinquanta impianti sportivi del Comune. E’ stato un lavoro complesso, cominciato con la revisione del regolamento comunale che disciplina questa materia: per la gestione di ogni impianto abbiamo dapprima avviato una procedura ad evidenza pubblica e poi, dove si siano presentate due o più società aventi i requisiti, una gara. Un lavoro che sta dando i suoi frutti e che è ormai quasi al termine: manca ormai da assegnare, infatti, solo la gestione dei campi di rugby di Favaro, che dovrebbe arrivare a buon fine entro poche settimane.”

Anche in questo caso la convenzione prevede che il Comune possa utilizzare gratuitamente il campo di San Giuliano per 10 giorni l’anno, e che le tariffe siano molto contenute, sia per altre società che volessero sfruttare l’impianto, che per i singoli cittadini, con possibilità, per le scuole, di averne l’uso gratuito presentando una semplice domanda. La struttura è l’unica in provincia di Venezia dedicata unicamente all’atletica, e in cui si possano effettuare lanci di disco, martello e giavellotto. E’ dotata di quattro spogliatoi, di una sala muscolazione, dell’infermeria e, grazie all’impianto di illuminazione, sarà aperta quotidianamente dalle 8.30 alle 20.30.

Per le due società locali di atletica (Coin e Fenice) che hanno costituito, proprio per gestire l’impianto, dal 2001, la “Athlon San Giuliano”, il sogno è ora quello di veder realizzata al lato del campo, una piccola struttura indoor a quattro corsie. “E magari – ha aggiunto D’Este – anche il rifacimento della pista, per poter così ospitare anche competizioni a livello nazionale.” “Questa pista – ha ricordato Ferrazzi – ha visto nascere e crescere atleti di valore olimpico, è un pezzo di storia dello sport veneziano: speriamo, magari con l’aiuto di qualche sponsor, di renderla nel prossimo futuro ancora più competitiva.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atletica, il campo San Giuliano resterà in gestione alla Athlon

VeneziaToday è in caricamento