rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Altro

Spes Mestre premiata a Ca' Farsetti

Stefano Patron, Nicolò Mozzato e Gian Matteo Centazzo a Cà Farsetti dopo gli impegni con la Nazionale ricevuti a Ca' Farsetti per meriti sportivi e per aver portato in alto il nome della ginnastica

Alle 10 di stamattina i ginnasti della SPES di Mestre reduci dagli impegni internazionali sono stati ricevuti dal Vicesindaco Andrea Tomaello e dal capo del settore edilizia sportiva Maurizio Carlin. Dopo la partecipazione ai mondiali di Nicolò Mozzato e dopo il risultato di Patron alla Swiss Cup di domenica era doveroso raccontare di persona le esperienze vissute. All’incontro erano presenti oltre ai nazionali, anche il presidente SPES Stefano Corrà, il consigliere SPES Simone Cecchinato ed i due piccoli Alessio Cecchinato e Elia Doardi che insieme ad Alvise Sifanno, oggi non presente, rappresentano la punta del vivaio che la SPES sta cercando di costruire. Il tecnico Gianmatteo Centazzo, infatti, oltre a Mozzato e a Patron sta lavorando anche con gli altri ginnasti di serie A, Targhetta e Iusufdirie e con 3 piccoli ginnasti scelti dell’età di 10-11 anni che sta avviando ad un percorso di alta specializzazione. Tomaello ha voluto sapere alcune curiosità delle esperienze internazionali vissute da Mozzato e Patron ed ha coinvolto i piccoli chiedendo loro i motivi per i quali si sono avvicinati alla ginnastica.

E’ stato un incontro cordiale e ricco di significato

E’ emerso il grosso spirito di sacrificio che hanno i ginnasti ed il loro tecnico e la gioia che si vive durante le gare e non sono mancati i motivi di orgoglio per i ginnasti di rappresentare una città importante come Venezia sui palcoscenici internazionali. Motivo d’orgoglio anche per le autorità comunali nel vedere gli atleti in giro per il mondo con il cuore veneziano. A tal proposito il Vicesindaco ha regalato ai ginnasti ed al Tecnico il vessillo della città di Venezia in modo che possa essere esibito in occasione delle gare. La promessa di Patron Centazzo e Mozzato è stata quella di custodirlo con onore e portarlo il più in alto possibile.

Nicolò

Mozzato ha raccontato l’emozione nel calcare la pedana dei campionati del mondo in Giappone e Patron ha raccontato la sua felicità nel partecipare agli eventi importanti. Entrambi saranno presenti all’incontro Italia Turchia in programma a Padova a metà dicembre e per l’occasione hanno invitato il Vicesindaco ad esserci.

Gian Matteo Centazo

“Siamo felici di essere qui. Il nostro obiettivo è quello di lavorare per arrivare ai mondiali 2023 pronti per qualificarci alle olimpiadi vedendo i nostri due atleti entrambi in maglia azzurra. Se lo meritano per quello che stanno facendo. Stiamo lavorando anche in prospettiva con i piccoli. Hanno talento e sentiremo parlare di loro”

Maurizio Carlin

“Mi rivolgo ad Alessio ed Elia. Se Patron e Mozzato si preparano per le olimpiadi del 2024, voi vi preparerete per le successive…quando ci sarete ricordatevi di oggi e del nostro incontro e ricordatevi in quell’occasione di noi e del Vice sindaco.”

Il vice sindaco

Andrea Tomaello: ”Siamo orgogliosi di averVi qui. E’ un onore per noi avere due esponenti di uno sport come la ginnastica che quando vince una medaglia ha un eco mediatico incredibile. La Federazione ginnastica, la più antica d’italia, è nata proprio qui a Venezia ed avere due ginnasti di calibro proprio a Venezia è un orgoglio.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spes Mestre premiata a Ca' Farsetti

VeneziaToday è in caricamento