rotate-mobile
Altro

Un super Alessandro Fabian si impone nell'Ironman di Jesolo

Una super rimonta nella frazione di corsa gli ha permesso di chiudere con l’ottimo tempo di 3 ore, 41 minuti e 6 secondi

Alessandro Fabian non si ferma più: dopo un avvio di stagione caratterizzato dagli infortuni, il campione padovano di triathlon sta chiudendo alla grande una splendida seconda parte di 2022. Dopo la vittoria nell’olimpico no-draft di Grado a inizio settembre, arriva un altro trionfo nell’Ironman 70.3 di Jesolo.

Una gara difficile e con una starting list di altissimo livello, ma grazie a una super rimonta nella frazione di corsa Fabian è riuscito a chiudere con l’ottimo tempo di 3 ore, 41 minuti e 6 secondi, precedendo sul traguardo il francese Margirier e l’altro azzurro Barnaby. «Gareggiare a Jesolo mi piace sempre, sono vicino a casa e vincere mi dà quindi una doppia soddisfazione. Le vittorie danno sempre morale, ripetermi è un risultato incredibile - ha detto Fabian - Rispetto a Grado è stata una gara tosta, con un parterre più alto e quindi non era scontato fare un buon risultato. Non avevo grandi aspettative, sono riuscito ad affrontare il percorso nella maniera giusta e a tenere duro nei momenti difficili. Poi la rimonta nella frazione della corsa è stata la ciliegina sulla torta di un successo straordinario, sono davvero contento!».

Un autunno ricchissimo quello di Alessandro. Nei giorni scorsi infatti è stata anche lanciata a Milano la prima Fabian Experience di questo 2022, con le prossime tappe previste in Puglia e a Padova. Poi nel suo futuro c’è sempre spazio per i progetti legati alla tutela dell’ambiente e al rispetto della natura: congedato dal Gruppo Sportivo Carabinieri, l’atleta padovano ha infatti fondato una squadra, la "Elements", impegnata a formare giovani atleti e a sensibilizzare le persone all’importanza dell’ecosostenibilità. Nel 2019 ha dato il via al progetto “Elements Fury” per la salvaguardia della regione Veneto, mentre nel 2020 è diventato capitano dei “Green Heroes”, un gruppo di atleti che pianta foreste in giro per il mondo per compensare la produzione di CO2.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un super Alessandro Fabian si impone nell'Ironman di Jesolo

VeneziaToday è in caricamento