rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Altro

Nicolò Mozzato al rientro in maglia azzurra dopo l’infortunio . Stefano Patron convocato per il collegiale nazionale

Mercoledi 6 ottobre alle 16, la Nazionale Azzurra di ginnastica artistica si ritrova a Milano per un collegiale in preparazione ai mondiali in Giappone

Il programma prevede il ritrovo in Hotel, un breve meeting con tecnici ed il DT Cocciaro ed un allenamento leggero allo 18.30. Gli allenamenti proseguiranno con ritmo sostenuto fino a domenica 10 quando è prevista la prova gara che sarà il termometro per capire lo stato di forma dei sei azzurri convocati. Poi martedi 12 partenza in areo per il Giappone per un viaggio che durerà la bellezza di 27 ore. Il viaggio comprenderà lo scalo a Francoforte, lo scalo a Tokio dove verranno effettuati i tamponi e dove gli azzurri sosteranno 7 ore. Poi gli azzurri prenderanno il volo per Kitakyushu, sede dei mondiali. Nella città del sol levante non ci sarà nemmeno il tempo per respirare perché dopo due giorni è prevista la prova podio, anticipazione della gara del 18 ottobre.

Le convocazioni

Il DT Cocciaro, ha convocato oltre a Mozzato, Carlo Macchini, Nicola Bartolini, Marco Lodadio, tutti e 4 facenti parte della squadra che ha gareggiato ai mondiali di Stoccarda, Thomas Grasso e Salvatore Maresca, le due new entry. Il mondiale non sarà qualificante e l'Italia ha deciso di schierare gli specialisti per puntare alle medaglie. Grandi speranze sono riposte agli anelli con Lodadio ed alla Sbarra con Macchini.

Ritorna anche Stefano Patron

WhatsApp-Image-2021-09-02-at-19.03.22-2

Le speranze dei mestrini però sono riposte anche al Corpo Libero dove ritorna in gara il gioiello SPES. Mozzato sarò accompagnato dal suo tecnico Gianmatteo Centazzo ed entrerà in gara anche alle Parallele ed al Cavallo con Maniglie. Nel frattempo l'altro gioiello della SPES, Stefano Patron è stato convocato per il collegiale nazionale di fine ottobre in preparazione alla SWISS CUP.

Le dichiarazioni di Mozzato

"Mi sto allenando bene e sono riuscito a recuperare il programma a tutti gli attrezzi che avevo prima dell'infortunio. Sto cercando di preparami anche per poi cercare di entrare nella rosa per l'incontro ITALIA-TURCHIA di dicembre a Padova. Ai mondiali presenterò il mio programma sia al Cavallo con maniglie sia alle parallele mentre al corpo libero presenterò le stesse novità che ho presentato agli assoluti. Nel caso in cui la pedana o le gambe non risponderanno bene durante i mondiali ho già un esercizio di riserva. Sono molto emozionato, soprattutto perché ho dato prova a me stesso che sono riuscito a recuperare dall'infortunio e a raggiungere gli obiettivi che mi ero prefissato. Una medaglia al corpo libero sarebbe un sogno ma già entrare nella finale a 8 sarebbe fantastico. La spalla va bene i dolori sono ancora presenti ma è importante tener duro ed allenarmi anche con i dolori cosi piano piano le aderenze che si sono create post intervento spariscono.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nicolò Mozzato al rientro in maglia azzurra dopo l’infortunio . Stefano Patron convocato per il collegiale nazionale

VeneziaToday è in caricamento