rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Altro

Stefano Patron è il motore della salvezza dello Singen in Bundesliga

Il govane talento della Spes Mestre si rivela fondamentale per lo Singen, il compagno Nicolò Mozzato è tra i grandi alla festa della ginnastica di Milano

Stefano Patron guida lo Singen alla conquista della salvezza nel campionato tedesco. Nella prima giornata dei Play out l’StTV Singen se la doveva vedere con il Cottbus. Chi vinceva era salvo, chi perdeva doveva vedersela con i perdenti dell’altra sfida. E’ stata una gara condotta sempre dallo Singen con Stefano Patron a doversi dividere i 6 attrezzi con il Russo Stretovich autore di una prova magistrale alla sbarra. Patron ha vinto tutti i suoi incontri ed ha dimostrato ancora una volta di valere la convocazione in un campionato avvincente e ‘ricco’ come quello tedesco. ‘Ricco’ perché le squadre non hanno badato a spese convocando il meglio dei ginnasti dell’Est e del panorama ginnico internazionale. La Bundesliga è un torneo ambito da molti perché ha una formula che permette ai ginnasti di mettersi in vetrina per futuri ingaggi. Il torneo vedrà protagonista anche Nicolò Mozzato che Sabato prossimo vestirà la maglia dell’Eintracht Francoforte.

Mozzato a Milano

Lo stesso Mozzato è stato protagonista, invece del week end di Milano dove è andata in scena la festa della Ginnastica. Un Gran prix dove sono saliti in passerella tutti i ginnasti italiani medagliati quest’anno e che si sono esibiti mettendosi a confronto con i forti ginnasti turchi e le fortissime ginnaste dell’Est. E’ stata una festa nella bellissima cornice del nuovo Allianz, tutto esaurito nel rispetto delle norme covid, per uno spettacolo che ha visto protagonista anche un ginnasta SPES.

Stefano Patron

“Alla fine ce l’abbiamo fatta. E’ stata una gara tutta da giocare. Siamo sempre stati avanti ma poi all’ultimo attrezzo ci siamo ritrovati punto a punto. Stavo togliendomi il body quando l’allenatore mi ha chiesto di rivestirmi perché in caso di parità avrei dovuto scegliere un attrezzo per uno scontro diretto. Per fortuna il ginnasta degli avversari ha sbagliato due salti di sbarra cadendo due volte e cosi abbiamo vinto. Adesso mi aspetta un po' di riposo. Finalmente allenamenti senza grandi spostamenti…poi si va in collegiale con la nazionale e poi pronti per Italia Turchia del 18-19 dicembre…insomma…un anno fantastico”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stefano Patron è il motore della salvezza dello Singen in Bundesliga

VeneziaToday è in caricamento