Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Antonio Fantin: sedici anni e medaglia d'oro ai mondiali paralimpici del Messico VIDEO

Una vittoria sudata metro dopo metro e che relega il genovese Bocciardo al 2° posto

 

Antonio Fantin, sedicenne di Bibione, ha iniziato a nuotare all’età di 4 anni: la resistenza dell’acqua è stata la sua palestra per la riabilitazione post operatoria. Così piccolo aveva infatti dovuto sottoporsi a un intervento per un’emorragia midollare, e tra una bracciata e l’altra seguiva i nuotatori dalla tv, fino a quando – nel 2012 – le Olimpiadi di Londra l’hanno spinto a una decisione.

Da allora Antonio si allena con la società Aspea Padova a ritmi e intensità da professionista, sforzi che l’avevano ripagato già in ottobre, quando nei campionati europei paralimpici aveva conquistato 4 ori e un argento, ma che nella serata di sabato hanno raggiunto un apice insperato. Il giovane veneziano ha infatti conquistato la medaglia d’oro nei 400 metri stile libero ai mondiali paralimpici del Messico, con il tempo di 5.09.59, dopo una rimonta spettacolare maturata lungo l’ultima vasca ai danni del connazionale Bocciardo.

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento