menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

E' morto Antonio Piazza, storico pilone destro del San Donà Rugby

Il 49enne ora lavorava nell'azienda agricola di famiglia ad Annone Veneto. Venerdì pomeriggio un infarto che non gli ha lasciato scampo

Uno dei simboli sportivi di quel San Donà Rugby che aveva fatto diventare il paese del Veneto orientale uno dei centri nevralgici nazionali della palla ovale. Ora i protagonisti di quella epopea piangono uno dei loro leader, compagno di prima linea di centinaia di battaglie. E' morto, come riporta La Nuova Venezia, a causa di un infarto, Antonio Piazza, 49 anni, storico pilone destro della squadra biancoceleste.

L'ex atleta ora lavorava nell'azienda agricola di famiglia ad Annone Veneto, ed era il medio di tre fratelli che prima hanno dato sangue e sudore per lo sport "veneto" per eccellenza, per poi fare lo stesso per il proprio lavoro e la propria famiglia. Il malore mentre stava caricando alcune damigiane vuote sul suo camion a Santa Lucia di Piave.

Immediati i tentativi di soccorso, compreso il trasporto d'urgenza all'ospedale di Conegliano, ma per Antonio Piazza non c'è stato nulla da fare. Affranti nel dolore la moglie, i due figli e tutti i familiari, abituati a vivere l'uno accanto all'altro per portare avanti il sogno di Tarcisio, il padre dei tre fratelli Piazza, che aveva fondato la famosa azienda vitivinicola di Loncon di Annone Veneto.

"Tutta la società, ancora incredula, esprime sentite condoglianze, e si unisce in un profondo abbraccio a tutta la sua famiglia", ha commentato il San Donà Rugby, dopo aver appreso la tragica notizia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento