Balcone delle Marche: ancora podio per Pascoli

Nell'appuntamento che sancisce il giro di boa della rinomata serie Raceday il pilota di PR Group chiude al secondo posto nonostante una prestazione opaca.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Riceviamo e pubblichiamo:

"Dolo (Ve), 02 Dicembre 2015 – La cronaca dell'ottava edizione della Ronde Balcone delle Marche, andata in scena a Cingoli tra i giorni 21 e 22 Novembre scorsi, porta con sé una seconda posizione di classe S2000 ed un quinto in quella di gruppo A nella bacheca di PR Group che non lascia del tutto soddisfatti gli autori di questa buona prestazione.
Messo in soffitta il travagliato weekend vissuto al Val d'Orcia Thomas Pascoli, alle note la compagna Eva Narduzzi, scendeva in campo in terra marchigiana con il chiaro intento di riscattare il conto con la sorte che nel precedente round di campionato gli aveva tarpato le ali prima che la lotta iniziasse.
Al giro di boa del challenge Raceday il pilota preparatore tornava alla guida della Peugeot 207 Super 2000 uscita dalla propria factory friulana.
Che in realtà non fosse questo il momento della riscossa lo si era intravisto già durante la giornata antecedente alla gara con un fuori programma che rendeva la sessione di ricognizione del percorso abbastanza ostica.
Un passo di gara poi al di sotto dei ritmi mantenuti abitualmente dal portacolori della scuderia veneziana conferma ulteriormente una giornata non al livello delle aspettative.
Siglando in tutti e quattro i passaggi sull'unica prova speciale in programma, la Lago di Cingoli, il secondo parziale in classe S2000 Pascoli consolidava, chilometro dopo chilometro, un secondo gradino del podio mai in discussione che rimanda ai prossimi appuntamenti della serie la rincorsa all'alloro.

(immagine a cura di Fotosport)"

Torna su
VeneziaToday è in caricamento