rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Basket

Trasferta di Bursa, Tucci: «Rimanere a stretto contatto con le prime in classifica»

Mercoledì 15 marzo alle 18 italiane la Reyer vola al Tofas Spor Salonu di Bursa che ospita il round 16 di 7Days Eurocup tra i padroni di casa del Frutti Extra Bursaspor, finalisti della passata edizione della competizione, e l’Umana

Dopo il ko casalingo contro la Virtus, mercoledì 15 marzo alle 18 italiane la Reyer vola al Tofas Spor Salonu di Bursa che ospita il round 16 di 7Days Eurocup tra i padroni di casa del Frutti Extra Bursaspor, finalisti della passata edizione della competizione e l’Umana. Le due formazioni sono distanti una sola partita in classifica con l’Umana Reyer terza (8-7) e i turchi ottavi (7-8), a testimonianza del grande equilibrio che governa il gruppo A. La partita sarà trasmessa in diretta su Eleven Sports e Sky Sport Arena (204). Spissu (prosegue il percorso di recupero dall’infortunio alla caviglia) e De Nicolao (influenza intestinale) non partecipano alla trasferta.

Queste le parole di Gianluca Tucci in vista dell'incontro: «La trasferta di Bursa sarà fondamentale per rimanere a stretto contatto con le prime in classifica. Siamo al rush finale della prima fase di Eurocup, già qualificati, ma in corsa per cercare di guadagnarci il diritto di giocare in casa il primo turno di playoff (che spetta alle prime 4). Purtroppo arriviamo a dir poco "incerottati" a questa gara, ma stiamo facendo tesoro dell'esperienza di ogni partita, perciò contiamo sulla possibilità di arginare l'inizio sempre molto aggressivo dei giocatori di Bursaspor. Loro segnano più di 90 punti di media tra le mura amiche, il playmaker Needham e la guardia Bitim (17 punti di media, quinto realizzatore assoluto della competizione) sono i leader realizzativi. All'andata avemmo la meglio riuscendo a mettere Needham in grande difficoltà sopratutto difensiva, contiamo di ripetere quella situazione. Bursaspor si affida anche al talento della combo Clemmons e del recente acquisto Dawkins. Sotto canestro l'atletismo del centro dinamico Auguste e la versatilità nonché l'agonismo di Dudzinski sono i pericoli maggiori. L'impatto del primo e del terzo quarto potranno rivelarsi decisivi ai fini del risultato finale».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasferta di Bursa, Tucci: «Rimanere a stretto contatto con le prime in classifica»

VeneziaToday è in caricamento