rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Basket

EuroCup Women, la Reyer Venezia passeggia sul Rutronik Keltern e chiude a punteggio pieno

A referto anche la giovanissima Kayla Frier, classe 2007, figlia dell'attuale Head Coach dei Portland Trail Blazers

Bella vittoria per l’Umana Reyer Venezia contro il Rutronik Stars Keltern nell’ultima partita del girone H di Eurocup Women.

Le orogranata si sono imposte con un chiaro 65-94 chiudendo da imbattute la prima fase della competizione europea con sei vittorie in altrettante gare giocate.

Ottima prova di squadra per le ragazze di Coach Mazzon con 25 assist distribuiti, quattro giocatrici in doppia cifra e migliore differenza canestri della competizione (+116), superate anche le spagnole di Saragozza a +104.

Tra le fila orogranata ancora assente Jessica Shepard per riposo precauzionale va a referto anche Kayla Frier, classe 2007, arrivata in casa orogranata questa estate.

Estone ma di origine USA, suo padre, Howard Frier, è un ex giocatore stabilitosi in Estonia che ha giocato nel college per i Colorado Buffaloes assieme a Chauncey Billups, attuale head coach dei Portland Trail Blazers.

“Siamo felici e soddisfatti di aver concluso il girone con sei vittorie in altrettante partite in condizioni spesso difficili - dichiara al sito ufficiale del club veneziano Coach Mazzon - Oggi hanno dimostrato tutte di aver voglia di giocare ed è stato un bellissimo segnale perchè è entrata anche Kayla, anche se solo per due minuti, che è una ragazza di quindici anni".

E ancora: "Il lavoro che facciamo ogni giorno ci ha dato la prima posizione in Europa, non è un trofeo o una coppa ma averlo fatto con la squadra più giovane di tutto il lotto dell’Eurocup è una grandissima soddisfazione. Il merito deve essere dato a tutte le persone che non si vedono ma che stanno lavorando duro nella riabilitazione e nel recupero fisico: i preparatori fisici Alvaro, Davide e tutto lo staff fisioterapico con Antonella, Martina e Riccardo".

"Da parte mia - prosegue Mazzon - devo ringraziarli per tutto quello che hanno fatto con le ragazze, la disponibilità e l’aiuto che ci hanno dato. Una bella soddisfazione che diamo a tutte le persone del club, alla proprietà che ci mette tanto impegno e passione e che ci segue anche nelle partite non di cartello".

"Molto bello - sottolinea il tecnico - vedere che le persone che hanno creato e gestiscono questa squadra usano il loro tempo per venire a vedere le ragazze. Per noi è un grandissimo insegnamento capire che il sacrificio e il duro lavoro pagano sempre".

"L’esempio parte dall’alto - conclude il tecnico delle orogranata - ed è quello che noi vediamo giornalmente, dal presidente al nostro club manager, e questa è una cosa che le ragazze devono prendere per osmosi e capire che solo con il duro lavoro si ottengono risultati.”

La partita - Inizio di partita in perfetto equilibrio con le due formazioni sul 12 pari a metà del primo quarto. Keltern continua a dare filo da torcere all’Umana Reyer che chiude i primi dieci minuti sotto di un punto, 23-22.

Le orogranata cambiano marcia aumentando l’intensità difensiva e piazzano un parziale di 15-0 (23-37), I primi punti di Keltern arrivano a 4’49” con l’uno su due ai liberi di Webb. Umana Reyer con l’inerzia della partita in mano tocca anche il +20 e chiude il primo tempo 33-50.

Fassina on fire già in doppia cifra a 10 punti. Nella terza frazione di gioco l’Umana continua a spingere e ad allungare arrivando a +30 e chiudendo con il punteggio che recita 47-75 a favore delle leonesse.

Gli ultimi dieci minuti servono a determinare il punteggio finale con l’Umana Reyer che gioca per la differenza canestri. C’è l’ esordio di Kayla Frier. La partita finisce 65-94.

Il tabellino di Rutronik Stars Keltern-Umana Reyer Venezia 65-94. Progressione Parziali: 23-22, 33-50, 47-75

Rutronik Stars Keltern: Vaughn 14, Wilke 4 , Remenarova 13, Schuler, Webb 13, Soltau 9, Hartmann, Kiss-Rusk 8, Tavic ne , Mayombo 4 Coach: Hergenrother

tiri da 2 27/47, tiri da 3 0/9, t.l. 11/12, rimb. dif. 22, rimb. off. 4, p.p. 17, p.r. 4, assist 20

Umana Reyer Venezia: Villa 6, Delaere 4 , Meldere 14 , Cubaj 7, Madera 12 , Yasuma 7 , Fassina 16, Santucci 9 , Frier, Kuier 19 Coach: Mazzon

tiri da 2 30/46, tiri da 3 6/16, t.l. 16/23, rimb. dif. 25, rimb. off 9, p.p. 11, p.r. 9, assist 25

GLI HIGHLIGHTS DEL MATCH

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

EuroCup Women, la Reyer Venezia passeggia sul Rutronik Keltern e chiude a punteggio pieno

VeneziaToday è in caricamento