rotate-mobile
Basket

EuroCup Women, la Reyer Venezia alla prova del Lointek Gernika

Mazzon: "In questo momento posso solo dire alle ragazze di essere concentrate e provare in ogni possesso ad essere meglio delle avversarie, con il fisico e con la testa"

Continua l’avventura in EuroCup Women per la Umana Reyer Venezia femminile.

Le ragazze di Coach Mazzon, mercoledì 2 novembre, palla a due alle ore 20:00, giocheranno al Polideportivo Maloste contro la formazione spagnola del Lointek Gernika.

La gara è valida per la seconda giornata del Girone H di Regular Season della competizione.

L’Umana Reyer arriva al confronto con alle spalle una striscia di sette vittorie consecutive in altrettante gare ufficiali, sei in campionato ed una in Coppa nell'esordio del Taliercio contro la Movistar Estudiantes Madrid.

Il Lointek Gernika è allenato dalla ex grande giocatrice Anna Montañana (129 presenze in nazionale, vincitrice dell’Eurolega 2011) e attualmente è ottava nel campionato spagnolo con un record di due vittorie e tre sconfitte. Ma ha iniziato alla grande in Eurocup.

Le ragazze di coach Montañana hanno un roster di tutto rispetto che ha la stella in Julie Wojta, miglior realizzatrice della squadra con 15.7 punti di media. L'atleta ha giocato in Italia nel periodo 2014-2017 con Le Mura Lucca e con Broni.

"Vecchie conoscenze" della nostra Serie A1 di Basket femminile Laura Spreafico, alla sua prima esperienza all’estero, Brooque Williams ex PB63 Battipaglia, Allianz GEAS Sesto San Giovanni e Virtus Bologna ed Andrijana Cvitkovic, nel 2018-2019 nel roster della Pallacanestro Femminile Umbertide.

Alla vigilia del match il Coach della Reyer Mazzon ha parlato al sito ufficiale del club, ecco le sue parole. 

“Per una squadra è molto importante capire che in ogni partita puoi battere qualunque avversario - spiega Mazzon - ma è ancora più importante capire che chiunque vai a incontrare può batterti. Questo è fondamentale, al di là delle frasi di circostanza in un contesto di prepartita".

E ancora: "Come coach in questo momento posso solo dire alle ragazze di essere concentrate e provare in ogni possesso ad essere meglio delle nostre avversarie con il fisico e soprattutto con la testa. Ci vogliamo portare dietro tutte le cose che stiamo imparando l’una dall’altra".

"Sappiamo che Gernika in casa è forte - conclude il Coach delle orogranata - ma i veri limiti sono quelli che provochi a te stesso se non ci credi abbastanza. È normale che perderemo delle partite, siamo giovani e magari non molto esperte. Noi, però, abbiamo l’obbligo di giocare per non accettare la sconfitta e questo deve essere il nostro solo vero obiettivo”

La partita sarà visibile in streaming nel canale ufficiale Youtube FIBA

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

EuroCup Women, la Reyer Venezia alla prova del Lointek Gernika

VeneziaToday è in caricamento