rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Basket

Torna il campionato, la Reyer va a Brescia. Il coach: «Sarà una partita difficile»

La gara di campionato è in programma a Brescia sabato 4 dicembre alle 20. Le parole del coach orogranata

Coach Walter De Raffaele ha presentato in conferenza stampa la partita di campionato in programma a Brescia sabato 4 dicembre alle 20.

Il punto della situazione

«La cosa importante, prima di tutto, è che questa pausa ha dato la possibilità ad alcuni di recuperare, sia mentalmente che fisicamente, anche se il rientro ad esempio di Daye ha portato alcuni problemi sulla schiena che non riusciamo purtroppo a risolvere completamente. I nazionali invece si sono spremuti, ma sono tornati con la mente abbastanza libera, anche se l’hanno fatto tra ieri e oggi, quindi con poco tempo per allenarsi con la squadra. E poi Bramos: si è allenato anche se non a ritmo pieno, per buona parte di spezzoni di allenamenti, quindi valuteremo per sabato cosa fare. Affrontiamo Brescia, una squadra con qualità, che ha avuto in questo ultimo periodo dei passaggi a vuoto, ma prima una striscia di 3 vittorie. Una squadra rinnovata, sia nell’organico che nella conduzione tecnica, che cercherà sicuramente di fare una partita fisica di grande presenza, perché comunque è nel loro dna giocare in questo modo. Tra i giocatori di riferimento è naturale che Della Valle sia la prima punta, ma anche Mitrou-Long sta facendo una grande stagione, così come Gabriel, che ha un passato importante».

«Partita difficile»

Il coach conclude: «Credo che sarà una partita difficile, come tutte in serie A e fuori casa. Per noi è un’altra partita per fare un ulteriore passettino avanti. Sarà importante la comprensione del ritmo della partita e la lettura tecnico-tattica, perché come noi anche Brescia è una squadra che alterna molto le difese. Quindi sarà importante, nel riuscire a far questo, il controllo dei rimbalzi, che potrebbe essere una chiave».

Reyer femminile

Nella partita di ieri la Reyer femminile è stata sconfitta per 88-53 dall' Usk Praha. La formazione al comando di Natalia Hejkova si conferma di valore assoluto e il suo attacco – sinora il più prolifico del Girone A – non lascia scampo a un’Umana Reyer che per buona parte del primo tempo non ha lasciato nulla di intentato per portare a casa i due punti, salvo poi subire la superiorità delle avversarie nella ripresa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna il campionato, la Reyer va a Brescia. Il coach: «Sarà una partita difficile»

VeneziaToday è in caricamento