rotate-mobile
Basket

La Reyer incontra Varese, De Raffaele: «Atletismo e ottima media al tiro i loro punti di forza»

Il coach analizza la prima partita degli orogranata dopo la sosta e propone la sua ricetta per vincere

Sabato 19 novembre alle 19 l’Umana Reyer tornerà in campo dopo la sosta al Palasport Lino Oldrini di Masnago nell’anticipo della settima giornata di campionato contro i padroni di casa che sono appaiati agli orogranata in classifica con 4 vittorie e 2 sconfitte.

La partita sarà trasmessa in diretta su Eleven Sports. De Raffaele: «Incontriamo la squadra che segna più punti di media, avendo tantissimi riferimenti in attacco e tanti punti nelle mani, una squadra che ama correre il campo e che è una delle sorprese positive di questa stagione. Naturalmente Varese cerca di fare di questa caratteristica, soprattutto con il tiro da 3 punti, una delle maggiori qualità, che gli ha portato fino ad ora tanto risultato. Dovremo essere bravi a cercare di limitare questa loro capacità di correre il campo con tutti i giocatori per tutti i 40 minuti, perché è un modo in cui Varese si alimenta avendo anche tanto atletismo. Da parte nostra, onestamente avrei sperato di poter utilizzare questa pausa per lavorare insieme, invece giocoforza non è stato possibile, se non da ieri e stamattina, quando sono rientrati un po’ tutti. Quindi diciamo che il tempo per lavorare su cose che avremmo potuto utilizzare non c’è stato e dovremo sfruttare gli ultimi allenamenti per la partita di Varese. Detto questo, però, cavalchiamo l’entusiasmo dettato dalla qualificazione dei nostri nazionali, escluso Granger che dovrà ancora giocarsela, e questo è sicuramente un elemento positivo per l’umore, perché ci permetterà di continuare a lavorare con lo spirito giusto».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Reyer incontra Varese, De Raffaele: «Atletismo e ottima media al tiro i loro punti di forza»

VeneziaToday è in caricamento