rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Basket

La Reyer aspetta Napoli prima della sosta: l'analisi di coach De Raffaele

Dopo il successo contro Lubiana in Europa, domenica 6 novembre alle 19.30 gli orogranata sfidano la Gevi

Dopo il successo contro Lubiana in Eurocup l’Umana Reyer torna in campo al Taliercio per l’ultima sfida prima della sosta dovuta agli impegni delle Nazionali. Domenica 6 novembre alle 19.30 gli orogranata sfidano Napoli, ex squadra di Jordan Parks. Orogranata e partenopei si sono già affrontati nella passata stagione con due successi per l’Umana in campionato: 79-75 all’andata al Taliercio (Watt 20 punti e 8 rimbalzo) e 76-81 al PalaBarbuto al ritorno (Watt 16 punti e 11 rimbalzi).
I cancelli del Taliercio apriranno alle 18.00.

Coach Walter De Raffaele presenta la sfida: “Arriva una squadra che secondo me ha veramente tanto talento, soprattutto negli esterni, con capacità di creare tante situazioni di uno contro uno e di tiro, in particolare da 3 punti, anche da distanze importanti. Credo che recupereranno Emmitt Williams, ma in ogni caso è una squadra che quando riesce ad esprimersi in campo aperto, come si è visto anche al torneo di Jesolo, ha tanta possibilità di fare canestro. Credo che noi dovremo avere la capacità di limitare proprio questa caratteristica di poter sfruttare le loro bocche da fuoco e anche il dinamismo di Jacorey Williams nei centri e quindi di farli attaccare il più possibile nella nostra metà campo. Oltre a questo, Napoli è una squadra che ha anche grande propensione al rimbalzo, per cui credo che sarà altrettanto importante il controllo dei rimbalzi, come spesso succede. Oggi noi abbiamo fatto il primo mezzo allenamento in cui si è visto anche Parks, quindi vedremo di qui a domenica quali saranno le scelte da fare, anche in base all’avversario e alla disponibilità dei singoli”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Reyer aspetta Napoli prima della sosta: l'analisi di coach De Raffaele

VeneziaToday è in caricamento