Giovedì, 29 Luglio 2021
Sport

Dopo un mese di stop riparte da Brugherio il campionato del Volley Team Club

Coach Bertocco spiega: «Abbiamo davanti 35 giorni di fuoco, ma i ragazzi ce la metteranno tutta». Ristrutturato anche il palazzetto Barbazza

L’ultimo incontro sul taraflex risale al 25 ottobre per i sandonatesi del Volley Team Club, quando si sono scontrati con Bolzano. Poco più di un mese che però, nell’ambiente pallavolistico, è un’enormità in termini di allenamenti mancati.

Preparazione

«Quello che ci preoccupa di più per la partita di sabato a Brugherio è la condizione fisica della squadra – ammette coach Bertocco –. È come riprendere il campionato da zero, salvo che non abbiamo davanti 8 settimane di allenamento, ma solo una. E alcuni giocatori avranno sulle gambe solo un paio di allenamenti». A causa delle positività al covid, infatti, gli allenamenti di queste settimane hanno proceduto a singhiozzo. «Nelle scorse settimane solo 6-7 giocatori hanno potuto prendere parte agli allenamenti, mentre la settimana scorsa ci siamo allenati con 11 giocatori su 13. Gli altri hanno ripreso questa settimana. Sarà sicuramente difficile ripartire dopo questa situazione, però i ragazzi ce la stanno mettendo tutta». Non nasconde la preoccupazione per la condizione atletica, visto anche che gli avversari dei prossimi incontri hanno potuto giocare quasi tutte le gare senza mai fermarsi, ma si mostra comunque fiducioso nel gruppo: «Una delle priorità sarà sicuramente non farsi male, e poi cominciare piano piano a prendere condizione. Non è un periodo facile, ma la cosa positiva è veramente l’impegno che tutti i ragazzi stanno mettendo. Sono molto motivati e questo mi rincuora e restituisce motivazione anche a me stesso, aiutandomi a cercare le soluzioni migliori per affrontare questo periodo. Nella difficoltà stiamo reagendo molto bene e dobbiamo continuare a coltivare la voglia di vincere». 

Palazzetto

Un motivo in più per gioire, oltre al ritorno in campo, potrebbe arrivare anche dall’anticipato regalo che la squadra troverà “sotto l’albero”: il ristrutturato palazzetto Barbazza. Da quando è iniziata l’avventura in A3, infatti, i sandonatesi hanno sempre dovuto giocare gli incontri di casa nella vicina Noventa di Piave, causa ristrutturazione del palazzetto. Ora i lavori sono finalmente giunti a conclusione e mancano ancora solo piccoli aggiustamenti prima di spalancare le porte alle società, mentre i tifosi dovranno prima aspettare l’attenuarsi della pandemia in corso.  «Credo che faremo ancora 2 gare al Pala Fontebasso – conclude Bertocco –, per non incorrere in imprevisti dell’ultimo momento. Speriamo di poter entrare nel palazzetto sandonatese dalla seconda settimana di dicembre. La struttura ha visto una bella ristrutturazione, con interventi importanti come la nuova sala pesi, che per noi è molto importante, a maggior ragione in questo periodo covid dove le palestre sono chiuse». Manca poco quindi alle prime gare nella propria città, nel frattempo, i tifosi potranno seguire la diretta, questo sabato, attraverso il portale ufficiale della Lega. L’appuntamento è per le ore 20.30 su legavolley.tv.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo un mese di stop riparte da Brugherio il campionato del Volley Team Club

VeneziaToday è in caricamento