Calcio a 5, stoico Venezia si inchina alla Lazio (4-0)

Una sconfitta dopo aver venduto la pelle a caro prezzo e che, per il cuore messo in campo dai "superstiti", certamente inorgoglisce il tecnico Luigi Pagana. Belsito e compagni restano terz'ultimi in zona playout a +5 sul Verona

LAZIO – FRANCO GOMME VENEZIA 4-0 (p.t. 1-0)

LAZIO: Barigelli (p), Salas Ju., Pc, Salas Ja., Bacaro, Marchetti, Tostao, Ippoliti, Dimas, Foglia, Parrel, Patrizi (p). All.: D’Orto.
FRANCO GOMME VENEZIA: Belsito, Callegarin, Prendin, Zanatta, Daga, Dan, Penzo, de Leo (p), Bruno Rossa, Dal Cin (p). All.: Pagana.
ARBITRI: Meles (Ancona) e Malfer (Rovereto); crono Colombi (Tivoli).
MARCATORI: 3’17’’ Foglia (L) del p.t.; 8’35’’ Salas Ju. (L), 12’11’’ Pc (L), 15’14’’ Salas Ju. (L) del s.t.
NOTE: ammonito Parrel (L). Tiri liberi: Lazio 0/0, Venezia 0/0.
 
ROMA – Uno stoico Franco Gomme Venezia si inchina alla Lazio (4-0) cedendo solo alla distanza e alla stanchezza. Una sconfitta dopo aver venduto la pelle a caro prezzo e che, per il cuore messo in campo dai “superstiti”, certamente inorgoglisce il tecnico Luigi Pagana nel giorno del suo 43° compleanno. Ciò che più conta è ad ogni modo che nonostante il ko, il primo dopo 4 risultati utili di fila, Belsito e compagni siano sempre terz’ultimi in zona playout a +5 sul Verona.


Alla Futsal Arena i locali iniziano con Patrizi, Pc, Tostao, Foglia e Bacaro, fronteggiati da Dal Cin, Daga, Bruno Rossa, Penzo e Dan, quest’ultimi appena convocati nelle rispettive nazionali maggiori. La Lazio parte subito a mille. Dal Cin è pronto su Foglia e Bacaro, gli ospiti si fanno vedere con Dan ma Foglia è imprendibile quando punta l’uomo e a 3’17’’ firma l’1-0. Tra i lagunari ci prova Rossa, che prima è chiuso da Patrizi, quindi calcia senza trovare lo specchio, a differenza di Juan Salas sul quale è miracoloso Dal Cin. Al 9’ entrambe le squadre devono ancora commettere il primo fallo, mister Pagana chiama timeout e al rientro Parrel sbaglia la misura del pallonetto, quindi Dal Cin c’è di piede su Tostao e Penzo per un soffio non beffa Patrizi sotto le gambe. Al 16’ la Lazio è sempre avanti col minimo scarto e Pagana, che ruota senza pensarci su i suoi pochi giocatori (minuti anche per Zanatta), può sorridere per un Venezia che conferma un carattere enorme anche contro i “mostri sacri” a disposizione di mister D’Orto, tant’è che al riposo si va sull’1-0.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al rientro sul parquet Franco Gomme vicinissimo al pareggio con Daga, come la Lazio al raddoppio se non fosse per un Dal Cin strepitoso su Bacaro. Gli arancioneroverdi danno tutto e anche di più, non mollano di un centimetro riuscendo a reggere la forza d’urto avversaria, ma non solo, tanto che all’8’ Zanatta calcia, il pallone viene respinto, ancora Zanatta per Penzo che non ci arriva per pochissimo. Per sbloccare la Lazio ci vuole un malinteso Dal Cin-Penzo – la stanchezza inevitabilmente inizia a farsi sentire – che consente il 2-0 a Juan Salas a 8’35’’. La reazione è nei tiri di Dan e Callegarin che sfiora il gol, Dal Cin vince ancora il duello con Bacaro, sul parquet si vede anche Javier Salas (che aveva iniziato la stagione in laguna) e al 12’ Belsito sfiora soltanto l’1-2 che metterebbe tanta pressione ai capitolini. Invece la mazzata finale arriva con l’uscita di Bruno Rossa per un problema muscolare che accorcia ulteriormente le rotazioni lagunari e a 13’21’’ Pc chiude ogni discorso con il 3-0. Mister Pagana a 5’50’’ chiama timeout per far rifiatare i suoi, a 15’14’’ un tacco di Foglia propizia la doppietta di Juan Salas, dopodiché, nonostante lo 0-4 Pagana tenta lo stesso la carta del portiere di movimento chiedendo a Dal Cin di accompagnare l’azione. Negli ultimi 40’’ esordio in serie A per Elia Prendin prima della sirena che sancisce il 4-0. Sabato 6 aprile dopo la lunga sosta pasquale trasferta in casa dell’Asti (ore 18) capolista e già matematicamente certo del primo posto al termine della regular season.
 
Gli altri risultati della 23^ giornata: Promomedia Putignano-Cogianco Genzano 2-11, Agsm Verona-Acqua&Sapone Fiderma 3-5, Montesilvano-Marca Futsal 4-3, Napoli-Asti (iniziata ore 18.30), Alter Ego Luparense-Pescara (iniziata ore 19), Real Rieti-Kaos Futsal (domani ore 18.30, diretta RaiSport2).
La classifica dopo 23 giornate: Asti 55; Lazio 45; Cogianco Genzano 44; Acqua&Sapone Fiderma 40; Marca Futsal 39; Alter Ego Luparense 38; Montesilvano 37; Kaos Futsal* 36; Pescara 31; Real Rieti 27; Napoli 24; Franco Gomme Venezia 17; Agsm Verona 12; Promomedia Putignano 0 (* un punto di penalizzazione).
Il programma della 24^ giornata (06/04/13 ore 18): Asti-Franco Gomme Venezia, Cogianco Genzano-Real Rieti, Acqua&Sapone Fiderma-Alter Ego Luparense, Pescara-Montesilvano, Marca Futsal-Napoli, Kaos Futsal-Lazio, Agsm Verona-Promomedia Putignano.
 
IN NAZIONALE – Prima chiamata in Nazionale maggiore per Michele Penzo. Dopo le passate esperienze nell’Italia Under 21 il 19enne laterale di Chioggia è stato inserito dal citì Roberto Menichelli nella lista dei 19 giocatori convocati per il raduno (al via lunedì 18 marzo) in vista del Main Round di qualificazione all’Europeo di Belgio 2014. L’Italia, ad Bari e Andria, sfiderà la Finlandia mercoledì 27 marzo, il Montenegro giovedì 28 e l'Ungheria sabato 30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centri autorizzati assistenza fiscale (Caaf) e Caf: indirizzi delle sedi a Venezia

  • Tuffo nell'acqua bassa a Jesolo, un ragazzo all'ospedale

  • Picchia il compagno in palestra e lo minaccia di morte con un coltello, denunciata

  • Ratti e scarsa igiene: chiuso ristorante etnico di Dolo

  • Schianto tra due auto, morta un'anziana donna

  • Il giorno del Mose: alle 12.25 la Laguna è completamente isolata dal mare | DIRETTA

Torna su
VeneziaToday è in caricamento