menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio a 5, Franco Gomme (con un grande cuore) soccombe a Montesilvano

Pronostico rispettato ma quanto amaro in bocca per gli arancioneroverdi, capaci di lottare e risalire la china nonostante le mille problematiche d'organico e non

Il Franco Gomme Venezia cade a Montesilvano per 7-4. Pronostico rispettato ma quanto amaro in bocca per gli arancioneroverdi, capaci di lottare e risalire la china nonostante le mille problematiche d’organico e non. Ormai lasciati nel dimenticatoio i paraguayani Salas e Zaffe, alla pesante (questa sì) assenza di Bellomo si è aggiunta l’espulsione di Penzo, un palo colpito da Cantagallo e una traversa scheggiata da Dan, senza mancare di sottolineare che il primo fallo a favore di Androni (colpito molto duro in due occasioni nel primo tempo) e compagni è stato fischiato dopo 2’30’’ della ripresa (6-0 i falli nei primi 20’ a favore dei locali); per poi concludere con il cartellino giallo alzato a Belsito (unico diffidato) a una ventina di secondi da termine.

 
Al Palaroma il quintetto è pressoché forzato per mister Pagana, con capitan Androni in porta più Almir Rossa, Belsito, Canonica e Cantagallo, quest’ultimo encomiabilmente sul parquet nonostante un fortuito ma doloroso colpo alla bocca subito nell’ultimo allenamento prima della partenza per l’Abruzzo. Assente invece Bellomo, bloccato dal mal di schiena e rimasto suo malgrado a casa per riposare e recuperare in vista della sfida salvezza di sabato prossimo con il Real Rieti al Palacosmet di Dolo (ore 18). Nella file biancazzurre alle assenze degli squalificati Bocao e Calderolli si aggiunge quella del “monumento” Mammarella, infortunatosi nel ko con la Luparense: tra i pali spazio dunque a Dell’Oso, con Tosta, Burato, Cuzzolino e il capocannoniere del campionato Borruto come giocatori di movimento. Dopo il fischio d’inizio il primo minuto della gara è a dir poco traumatico per i lagunari, visto che i padroni di casa in 12 secondi si portano sul 2-0, prima con Burato dopo 31’’, quindi con Borruto dopo 43’’. Androni e soci reagiscono al doppio ceffone e a 5’20’’ dimezzano il passivo con Cantagallo, tenendo poi il minimo svantaggio fino al 14’. A 13’38’’ ancora Borruto firma il 3-1, passano meno di due minuti e Penzo si becca il cartellino rosso per un fallo di mano sulla linea di porta: Cuzzolino trasforma la massima punizione del 4-1, seguito da Fragassi che a 17’26’’ porta a cinque le reti per il team di Ricci. Nell’ultimo minuto botta e risposta tra Di Pietro e il pivot rumeno Dan, che realizza il gol del 2-6, il suo primo in assoluto in serie A. Nella ripresa parte meglio il Franco Gomme che si dimostra meno rinunciatario ed esibisce un orgoglio da applausi: gli arancioneroverdi prima accorciano con Canonica a 3’12’’, quindi il 4-6 è dell’argentino Belsito a 14’50’’, pure lui al primo gol in arancioneroverde. Il finale però è amaro, non solo perché Cuzzolino (a soli 13’ dalla sirena) scrive il definitivo +3 sul 7-4, ma soprattutto per l’ammonizione comminata a Belsito da un arbitro Manzione apparso nel complesso poco adeguato, cartellino che aggiungerà una seconda squalifica a quella di Penzo. Per mister Pagana piove davvero sul bagnato, quindi a maggior ragione sabato prossimo al Palacosmet di Dolo (ore 18) contro il Real Rieti saranno i tifosi arancioneroverdi a dover fare (sportivamente parlando) la differenza.
 
MONTESILVANO – FRANCO GOMME VENEZIA 7-4 (6-2 p.t.)
MONTESILVANO: Fragassi, Burato, Tosta, Borruto, Junior, Velazquez, Cuzzolino, Scordella, Dell’Oso (p), Fantecele, Di Pietro. All.: Ricci.
FRANCO GOMME VENEZIA: Androni (p), Belsito, Callegarin, Canonica, Zanatta, Dan, Penzo, de Leo (p), Almir Rossa, Cantagallo. All.: Pagana.
ARBITRI: Ragalà (Bologna), Manzione (Salerno); crono Palombi (Avezzano).
MARCATORI: 0’31’’ Burato (M), 0’43’’ Borruto (M), 5’20’’ Cantagallo (V), 13’38’’ Borruto (M),  15’16’’ Cuzzolino (M, rig.), 17’26’’ Fragassi (M), 19’43’’ Di Pietro (M), 19’58’’ Dan (V) del p.t.; 3’12’’ Canonica (V), 14’50’’ Belsito (V), 19’47’’ Cuzzolino (M) del s.t.
NOTE: espulso Penzo (V) al 15’16’’ pt. Ammoniti: Belsito (V). Tiri liberi: Montesilvano 0/0, Venezia 0/0.
 
Gli altri risultati della 7^ giornata: Acqua&Sapone Fiderma-Asti 2-4,  Lazio-Napoli 7-1, Promomedia Putignano-Pescara 0-5, Agsm Verona-Cogianco Genzano 2-3, Alter Ego Luparense-Kaos Futsal (inizio ore 20); Real Rieti-Marca Futsal (domani ore 18).
 
La classifica dopo 7 giornate: Asti 19; Montesilvano 15; Alter Ego Luparense 14; Lazio 13; Acqua&Sapone Fiderma, Cogianco Genzano e Marca Futsal 11; Napoli e Pescara 10; Franco Gomme Venezia 6; Kaos Futsal* 4; Real Rieti e Agsm Verona 3; Promomedia Putignano 0 (* un punto di penalizzazione).
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento