rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Calcio

Fabio Caramel riceve il premio Fair Play (Calcio) 2021 dalla Città di Mestre

Il giocatore dell'Union Pro 1928 premiato per aver salvato la vita a chi ne aveva bisogno donando il midollo osseo rinunciando ad una partita decisiva

Un prestigioso premio, come se non ne avesse già ricevuti altri. Fabio Caramel, diventato famoso non solo per la sua bravura calcistica, ha infatti dato atto di una grandissima umanità donando il midollo osseo a una donna affetta da leucemia e rinunciando a disputare una partita fondamentale nella compagine in cui giocava prima di entrare nelle fila dell'Union Pro 1928 diventando una colonna fondamentale per i colori biancoblu.Ieri gli è stato conferito il prestigioso premio ma l'atleta era impegnato in allenamento e non ha potuto presenziare

La carriera

Fabio Caramel, classe 1992, non ha esitato a rispondere all’appello quando ha scoperto di essere compatibile per donare il midollo ad una donna malata.  Il ventinovenne di Marcon, in provincia di Venezia, è un calciatore dilettante dell'Union Pro 1928 proveniente dallo Spinea e nonostante questo ha scelto di saltare una partita importante per donare il proprio midollo. Leader difensivo in campo, ma non solo. Fabio è molto impegnato nel sociale ed è il presidente dell'associazione Uguale di Marcon, un'organizzazione di volontariato che organizza eventi ed attività con l'obiettivo di realizzare una vera inclusione sociale di persone con disabilità. "La missione dell'associazione è quella di garantire a tutte le persone le stesse opportunità indipendentemente dal grado di disabilità. L'ho fondata con due amici ormai cinque anni fa, e in questo periodo grazie al nostro crowdfunding, abbiamo raccolto più di 20mila euro per finanziare undici progetti di associazioni locali. Entro fine anno saremo in grado di aprire UgualeLand, il primo parco giochi nel comune di Venezia accessibile a tutti i bambini, che potranno giocare e divertirsi assieme, senza distinzione alcuna".

Fabio

“Sono contento di quello che ho fatto e di promuovere le attività che ADMO svolge. Come Fabio Caramel però sono un po’ imbarazzato perchè ci sono tante altre persone che hanno donato e donano, che sono molto appagate personalmente per il gesto che hanno fatto, ma che vivono nel silenzio”. 

I complimenti anche di Mattarella

Una dichiarazione fatta quando il Presidente Sergio Mattarella ha deciso di consegnargli l’onorificenza al Merito della Repubblica Italiana. Il suo gesto è stato riportato su tutti i nazionali e ha continuato ad essere al centro dell’attenzione pubblica. “Ricevo un’attestazione di stima che mi fa piacere, è stato davvero molto particolare per me e fa piacere che ancora venga ricordato questo gesto, che per molti è stato considerato straordinario, ma che in realtà è stato per me molto normale”. 

Anche Zaia lo ringrazia

Il gesto di Fabio ha avuto una risonanza immediata, a partire dal discorso che il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, ha voluto fare per commentare quanto accaduto: “Il miglior campione del calcio italiano gioca in Veneto”, ha detto, “ha segnato un goal meraviglioso che nessun rallenty può valorizzare, perchè non è entrato in una porta, ma nel cuore”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fabio Caramel riceve il premio Fair Play (Calcio) 2021 dalla Città di Mestre

VeneziaToday è in caricamento