Calcio

Altra sconfitta per il Calvi

I noalesi tornano a casa ancora a mani vuote

La compagine veneziana pronosticata come una delle squadre candidate alla promozione e inserita in un girone di ferro è ritornata in campo con il dente avvelenato dopo la sconfitta casalinga contro il Pozzonovo. L'avversario era lo United Borgoricco Campetra. Il Calvi di Vianello è rivoluzionato rispetto la passata stagione ma manca ancora qualcosa.

La gara

Partita molto contratta ma con il passare del tempo il Borgoricco aumenta il ritmo gara facendo soffrire il Calvi che raramente è riuscito ad imbastire valide trame di gioco. La partita si sblocca al 15' per un fallo di mano in area e l'attaccante ospite ribadiva in rete un calcio di rigore ribattendo in rete una precedente respinta di Fabbian. Mister Vianello cerca di sbrogliare il bandolo della matassa ma i suoi giocatori non rispondono. Improvvisamente al 39' era Tessaro che con una precisa punizione da 25 metri a infilare con l'incolpevole Fabbian. Per Leonarduzzi e compagni non era giornata per raddrizzare il pesante passivo. Solo verso il finale gli ospiti sono stati premiati con il gol della bandiera segnata al 34. del secondo tempo da De Vido.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altra sconfitta per il Calvi

VeneziaToday è in caricamento