rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Calcio

Union Clodiense seconda

Sempre con un gol di scarto ma sempre vincente. Basta un colpo di testa e i clodiensi si trovano secondi dietro la capolista Arzignano

Una compatta Union Clodiense batte le Dolomiti Bellunesi, balza al secondo posto in classifica, si porta ad un solo punto di distacco dalla capolista Arzignano. Il pomeriggio dei ragazzi di Andreucci si può sintetizzare in questa maniera con in mezzo, al 45' proprio del primo tempo, lo stacco imperioso in area di Assane Mboup che ha portato i 3 punti e che poi una attenta difesa ha custodito preziosamente concedendo pochissimo agli avversari. 
Equilibrio nella parte iniziale della partita con un solo brivido nato da un tiro di Fasolo che sfiora il palo a Lombardi battuto. Il gioco dei dolomitici e abbastanza prevedibile, per l'Union Clodiense è Calabrese a cercare di fare qualcosa con un tiro pericoloso che al 40' Lombardi smanaccia. Gli ultimi 5' sono tutti di marca granata: prima il colpo di testa di Marcolin di poco fuori, poi l' anticipo nei confronti di Fasolo prima del tap-in a porta vuota, infine il gran colpo di testa di Mboup che porta in vantaggio i suoi sugli sviluppi di un calcio d' angolo. 

Il secondo tempo

Nella ripresa i bellunesi cercano di imprimere un maggior ritmo alzando il baricentro ma concedono opportunità pericolose ai granata con azione in ripartenza. Con Tibolla in campo i bellunesi si giocano il tutto per tutto ma riescono a produrre solo un tiro alto di Sivilla al 41'. In area i granata rischiano veramente poco, gli unici brividi sono collegati agli istanti di apprensione susseguente ad un fortuito contatto tra le teste di Cuomo e Petdji. 7' di recupero ma l'unico tiro è un pallonetto ben controllato da Lombardi: basta l'1 a 0 per essere secondi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Union Clodiense seconda

VeneziaToday è in caricamento