rotate-mobile
Calcio

Dopo l'Inter i nerazzurri dell'Atalanta, Zanetti: «Una grande squadra, dovremo essere cinici»

L'allenatore del Venezia delinea la gara di martedì sera 30 novembre in programma contro i bergamaschi parlando di una partita «difficile». Cambio anche nell'organigramma societario: i nuovi nomi

Dopo l'Inter, il Venezia affronterà mercoledì 30 novembre i nerazzurri dell'Atalanta. La squadra di Gasperini, quarta in classifica con 28 punti, è reduce dalla vittoria contro la Juventus a conferma di un buon momento da parte del club bergamasco.

La gara con l'Atalanta

Alla vigilia della gara, le parole del mister Paolo Zanetti: «L’Atalanta grazie a Gasperini ha fatto un percorso incredibile, l’ha portata a diventare a tutti gli effetti una grande squadra, che gioca a memoria, con un’intensità di gioco che in Italia non ha eguali. Oltre poi ai meriti dell’allenatore che, come detto, sono tantissimi, ci sono quelli della società, che ha messo grandi risorse a disposizione delle sue idee. Gasperini è fra gli allenatori che stimo di più in assoluto, questo perché vedere l’Atalanta è un piacere, e penso lo sia per chiunque ami questo sport. La partita, è in utile dirlo, con queste premesse sarà una delle più difficili che andremo ad affrontare, con una squadra che ambisce forse addirittura alla vittoria del Campionato». Continua l'allenatore: «Per questo match dovrò attingere alle risorse del gruppo, questo perché tutte le partite che andremo ad affrontare in questo mese comportano un grande dispendio di energie a livello mentale per riuscire a mantenere l’attenzione nella fase difensiva e, conseguentemente, riuscire a giocarcela. Viene da sé dunque che con gare così ravvicinate io debba permettere ai miei giocatori di rifiatare. Noi dunque dovremo essere cinici perché probabilmente le occasioni saranno comunque poche, perciò dovremo cercare di capitalizzare al massimo».

Organigramma

Nel frattempo in queste ore il Venezia ha comunicato che, contestualmente alla nomina di Andrea Cardinaletti quale Vice Presidente della società arancioneroverde, Gianluca Santaniello è stato nominato Business Area Director del club. In linea con la strategia sportiva, inoltre, il club ha scelto di strutturarsi con la medesima filosofia nell'area corporate, "convinta che la combinazione di leader esperti e giovani talenti sia una formula vincente dentro e fuori dal campo". Sono entrati quindi a far parte della famiglia arancioneroverde Andrea Gallione, Fabrizia Monteleone e Nicola Zanetti per il Merchandising e lo sviluppo prodotti, Arianna Mazzon per le attivazioni legate all’area Sponsorizzazioni, Jessica Brunelli nel Match-day e Matteo Lombardi nell’area Operations. A rafforzare l’area Branding, Vittorio Moro, e nell’area Amministrazione, Luca Battistella. Nel comunicato della società, inoltre, si legge che "Il Venezia e tutte le persone che ne fanno parte, inoltre, salutano e ringraziano Veronica Bon e Silvia Guerra, che domani svolgeranno il loro ultimo giorno di lavoro in seno al club. Per oltre 11 anni anni Veronica ha lavorato con passione e spirito di appartenenza per sostenere, rafforzare e difendere l’immagine del club, così come Silvia per 4 anni ha lavorato con entusiasmo e partecipazione nell'area amministrativa contribuendo alla crescita organizzativa della società. Ad entrambe va il ringraziamento per essere stato un punto di riferimento attraverso gli anni ed augura loro le migliori fortune professionali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo l'Inter i nerazzurri dell'Atalanta, Zanetti: «Una grande squadra, dovremo essere cinici»

VeneziaToday è in caricamento