rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Calcio

Il Mestre espugna Cattolica

Vittoria di misura degli arancioneri. Un po' di fatica ma sono punti che fanno morale, anche se un pareggio non sarebbe stato rubato

Mestre che parte bene, senza riuscire ad incidere. È il Cattolica però ad avere le occasioni migliori, chiamando in causa due volte l'esordiente Ronco e cogliendo una traversa. Mestre quasi in imbarazzo che quasi tutta la prima frazione soffre le ripartenze e la fisicità dei romagnoli, con molti disimpegni e passaggi sbagliati.

La ripresa

Ad inizio secondo tempo un paio di occasioni per gil ospiti, con il solito Tardivo al 30'. Poi inizia la girandola di cambi e il gioco ne risente. Da metà secondo tempo, un Mestre che pare spegnersi e che corre pure qualche pericolo, inizia a riprenderssi e acquisice il dominio del centrocampo. Mentre la squadra di Zecchin sale di tono, il Cattolica cala e al 38' ci vuole un miracolo di Scotti su sforbiciata di Ferchichi da due passi per evitare la capitolazione. È solo il preludio del gol che arriva 2' dopo con Battistini che finalizza da due passi un ottimo scambio Segalina - Tardivo. Buona la prova di Ronco, all'esordio, sempre attento. Punti d'oro per gli arancioneri a livello di morale e classifica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Mestre espugna Cattolica

VeneziaToday è in caricamento