Calcio

Il Venezia femminile pareggia il derby con il Padova

Le lagunari escono con uno 0-0 che costa la vetta della classifica, ora occupata da Merano e Sudtirol

PADOVA - VENEZIA 0-0

PADOVA: Rolfini; Fabbruccio (23’ st Gallinaro), Panza (27’ st Coccato), Balestro, Rizzioli, Ciavatta, Spagnolo, Spinelli (42’ st Prego), Plechero (20’ st Carli), Michelon, Pasquali. In panchina: Parnoffi, Paladini, Ranzato, Biasiolo, Baroldi. Allenatore: Marco Montresor. 

VENEZIA: Pinel; Quaglio, Gisman, Costantini, Grossi (1’ st Govetto), Doneda, Penzo, Airola, Cortesi, Zuanti, Tiozzo (11’ st Berglund). A disposizione: Palmiero, Tasso, Mattiello, Squizzato, Gava, Poli. Allenatore: Tatiana Zorri.

La terza giornata di Serie C Femminile ha visto il Venezia FC affrontare in trasferta il Padova al campo comunale Vermigli. Le leonesse arancioneroverdi, guidate da Tatiana Zorri, hanno ottenuto un punto in virtù di un pareggio a reti inviolate.

Il Padova parte forte con due occasioni nei primi minuti, frutto di un ottimo pressing sugli ospiti. La partita è molto combattuta e il Venezia prova a farsi vedere in avanti dopo 5 minuti, Cortesi con un filtrante dalla trequarti innesca Zuanti che a tu per tu con il portiere si fa ipnotizzare. Al 26’ occasione sprecata da Tiozzo dopo un ottimo cross da parte di Airola. Il primo tempo si chiude sul risultato di 0-0, qualche occasione per le leonesse che non riescono però a sbloccare il match.

Anche il secondo tempo si apre con un’occasione del Padova, Plechero tira dal limite dell’area e Pinel respinge con il piede. Al 26’ Zuanti, dalla sinistra, lascia partire un cross pericoloso in area dal quale scaturiscono due occasioni, prima per Govetto e poi per Cortesi che non riescono a fare gol. Al 28’ l’episodio che cambia la gara: la calciatrice del Padova Laura Spagnolo viene espulsa dopo un brutto intervento da dietro su Doneda. Al 38’ Berglund serve Govetto, la quale prova a superare il portiere avversario con un pallonetto che però finisce di poco alto sopra la traversa. Un minuto di più tardi Berglund, servita da Zuanti, si rende pericolosa con una conclusione deviata dal portiere del Padova che colpisce il palo e termina poi fuori. Nel finale le leonesse ci provano da calcio di punizione con Cortesi che spedisce di poco alto sopra la traversa. Si conclude così il match sul risultato di 0-0.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Venezia femminile pareggia il derby con il Padova
VeneziaToday è in caricamento