rotate-mobile
Calcio

Promozione D, la Julia Sagittaria rifila una cinquina al Fossalta Piave e riprende la marcia

Dopo il mezzo passo falso con il Ponzano i nerazzurri travolgono gli arancioni e tornano a correre

JULIA SAGITTARIA - FOSSALTA PIAVE 5-1

Julia Sagittaria: Manente, Sandoletti (st 31’ Bozzato), Lena (st 40’ Buoso), Prampolini, Carbonetti, Cervesato, Morassut (st 36’ Pitzalis), Sutto (st 28’ Brichese), Ndiaye, Fiorin (st 23’ Zottino), Puppo. All. Giro. 

Fossalta Piave: Agostini, De Stefani, Giachetto (st 9’ Fantinello), Follin, Crozzolin, Meggiato (pt 43’ M. Cassia), Tedone (st 26’ La Montanara), Palacio (st 41’ A. Cassia), Boem (st 9’ Rosani), Vio, Osuala. All.Galliccioli. 

Ret: pt 17’ Sutto (r), 24’ Sutto, 45’ Tedone, st 2’ Ndiaye, 7’ Morassut, s27’ Zottino. 

Arbitro: Visentin Nardi di Padova

Note: ammoniti Tedone e Osuala. Angoli 1-2. Recuperi pt 3', st 4'. 

Tutto facile per la Julia Sagittaria che dopo il mezzo passo falso col Ponzano al Bruno Fiorin travolge con una cinquina il Fossalta Piave. La festa concordiese è aperta da Sutto dal dischetto del rigore per un fallo commesso da Giacchetto su Morassut. Sempre Sutto trova il raddoppio poco prima della mezz’ora finalizzando un triangolo con Morassut. Quando i concordiesi tirano un attimo il fiato, il Fossalta Piave ne approfitta per riaprire momentaneamente il match con Tedone, implacabile nel battere Manente in uscita. E’ questa comunque solo una parentesi, perché la Julia nella ripresa dilaga.

Subito è Ndiaye a triplicare, al termine di un'azione orchestrata sull’asse Morassut-Fiorin, i quali lo mettono nelle condizioni di battere con facilità a rete. La grandine sul Fossalta continua a cadere al 7’, quando è Morassut a saltare l’uomo presentandosi davanti ad Agostini senza lasciargli scampo. Prima della mezz’ora c’è gloria anche per l’ex Zottino, che liberato sul dischetto del rigore da Ndiaye non ha problemi nell’infilare a porta praticamente vuota.

In classifica i nerazzurri mantegono la vetta con un punto di vantaggio sul Conegliano e ora cinque sull'Alpago, sconfitto a sorpresa dal Villorba. Il Fossalta resta nono in zona playout. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozione D, la Julia Sagittaria rifila una cinquina al Fossalta Piave e riprende la marcia

VeneziaToday è in caricamento