Calcio

Non si ferma più l'Union Clodiense: battuta anche la Luparense

I granata vincono 2-1 e mantengono un solido primato in classifica

Luparense-U.Clodiense 1-2 (0-0 p.t.)

Luparense: Groaz, De Zen, Modesti, Carboni, Blesio, Marino (81' Bianco), De Rinaldis (68' Arduini), Graziano (81' Romizi), Gabbianelli, Romano (58' De Cerchio), Buongiorno. All. Bagatti

Union Clodiense: Franzini, Cucciniello, Pozzi (76' Sinn), Buratto, Munaretto, Bonetto, Manfredonia (73' Burraci), F.Serena, Aliù (87' Salvi), Beltrame (80' R.Serena), Mauri (73' Sinani). All. Andreucci

Reti: 50' Mauri (R) (U), 83' Aut. Bonetto (L), 86' Serena (U)

Ammonizioni: Blesio, Groaz, Graziano, De Zen (Luparense) / Buratto, Munaretto, Bonetto (U. Clodiense)

Recuperi: 0' (1T) e 6' (2T)

L'Union Clodiense continua a volare: i granata superano 2-1 la Luparense e restano saldamente al comando della classifica con 9 punti di vantaggio sul Treviso. 

L'avvio della contesa non è ricco di emozioni, prevale la fase di studio rispetto alle azioni salienti e così lo spettacolo ne risente.Il primo guizzo al 17' porta la firma dei lupi con Graziano, che prova a sorprendere la retroguardia ospite ma non trova la via della rete. Tutto il primo tempo scorre senza azioni degne di nota con i padroni di casa che non trovano il pertugio per impensierire seriamente Franzini. Nella ripresa parte forte la squadra di Andreucci con Munaretto che al 46' viene atterrato in area da Groaz in uscita, il direttore di gara fischia subito il calcio di rigore nonostante le proteste della difesa rossoblù, che reclama un contatto non punibile con il penalty. Dal dischetto Mauri spiazza l'estremo difensore dei padovani e porta in vantaggio i granata. Al 52' Aliù sbaglia un colpo di testa dall'area piccola non sfruttando l'assist al bacio di Munaretto. Al 60' ancora Union Clodiense protagonista, con Groaz che salva su Mauri. Sulla relativa ribattuta il più lesto di tutti è Beltrame, che a colpo sicuro trova l'opposizione sulla linea di Modesti che salva il parziale. I padroni di casa si riaffacciano dalle parti di Franzini solo al minuto 69 con De Cerchio, che in area per poco non riequilibra la gara con una conclusione precisa che termina di poco fuori alla destra del portiere dei veneziani. Al minuto 74 Gabbianelli crossa al centro e trova la deviazione di Buratto che sfiora l'autorete mandando la sfera sulla traversa, appuntamento con il gol per i rossoblù solo rimandato perchè all'83esimo su traversone dell'appena entrato (all'esordio in rossoblù) Bianco, Bonetto stecca l'intervento e colpisce in pieno il proprio portiere per la rete che vale l'1-1. Nemmeno il tempo di esultare per i lupi che sul ribaltamento di fronte al minuto 86 subiscono il tap in di Serena che da due passi beffa Groaz che aveva appena disinnescato la conclusione di Munaretto di testa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non si ferma più l'Union Clodiense: battuta anche la Luparense
VeneziaToday è in caricamento