Calcio

Il Portogruaro batte 2-1 l'Este e sale in settima posizione

Secondo successo di fila per i granata, a segno con Ejesi e Nicoloso nel primo tempo

PORTOGRUARO - ESTE 2-1

Portogruaro (4-4-2): Battaiotto, Boccafoglia, Peschiutta, Poletto, Calcagnotto, Pettinà, Zupperdoni (38' st K. Rossi), Longato (20' st Finazzi, 51' st Stefani), Ejesi (32' st Samotti), Nicoloso, Zanotel (15' st A. Rossi). All. Furlanis. 

Este (3-5-2): Agosti, Busetto (1' st Calgaro), Piccardi, Guitto, Giacomazzi, Maset, Franzolin (1' st L. Rossi), Caccin (7' st Tomasi), Moscatelli (29' st Okoli), De Vido, Pregnolato (38' t De Palma). All. Pagan. 

Reti: pt 8' Ejesi, 29' Nicoloso; st 14' Maset. 

Arbitro: Passarotti di Mantova (assistenti Fecheta di Faenza e Castellari di Bologna). 

Note: ammoniti Calgaro, Pagan, Calcagnotto. Angoli 1-9. Recuperi pt 2', st 5'. Spettatori 400 circa. 

Portogruaro. Seconda vittoria di fila per il Portogruaro che al Mecchia regola 2-1 l'Este con i gol nel primo tempo di Ejesi e Nicoloso. Vittoria meritata per i granata, migliori in campo per un'ora abbondante, solidi e ben messi in campo.

Maglia bianca per il Portogruaro, in campo con il 4-4-2: esterni Zanotel e Zupperdoni, di punta Nicoloso ed Ejesi. In panchina ancora assente De Mozzi, ammalato, al suo posto il collaboratore Furlanis. Divisa classica giallorossa per l'Este, schierato da mister Pagan con il 3-5-2: Guitto vertice basso del centrocampo, mezzali Franzolin e Caccin, davanti De Vido a supporto di Moscatelli. All'8' il Portogruaro passa in vantaggio: lancio da dietro, difesa dell'Este che sbaglia il fuorigico, Ejesi arriva in solitaria davanti al portiere e co

n freddezza insacca. Passano tre minuti e da una palla recuperata parte il contropiede di Zanotel sulla sinistra, in mezzo ci sono sia Ejesi che Zupperdoni, il suo cross viene però bloccato da Agosti. Al 18' calcio di punizione per l'Este sul centrosinistra battuto da De Vido, batti e ribatti in area nel quale Moscatelli non trova il guizzo per concludere. Al 24' Piccardi interviene in area su Ejesi, per l'arbitro è tutto regolare nonostante le proteste del Portogruaro che chiedeva il penalty. E' una partita giocata su alti ritmi, buona l'intensità ma decisamente meno la precisione nei passaggi: la differenza la fa la grinta dei padroni di casa, bravi nei recuperi e sulle seconde palle. Al 29' arriva il 2-0 dei padroni di casa: palla sulla fascia per Zupperdoni che sembra perderla, la recupera e mette in mezzo per Nicoloso, il quale aggancia e calcia di potenza sul primo palo, la palla si insacca con la complicità di Agosti che con il piede devia nella propria porta. L'Este gioca con la difesa altissima e rischia grosso: al 37' Zanotel soffia la sfera a Giacomazzi e parte in contropiede, sbagliando però il passaggio decisivo per Ejesi. Sul ribaltamento di fronte cross di Piccardi, sponda di Franzolin per De Vido che è appostato in appostato, il dieci giallorosso colpisce Pettinà invece del pallone e l'occasione sfuma. Al 44' botta improvvisa di Franzolin, attento Battaiotto che blocca a terra. 

Dopo l'intervallo il Portogruaro rientra in campo decisamente pimpante: al 4' calcia dal limite Zupperdoni, la palla si impenna dopo al deviazione di Calgaro e termina in corner. All''8' prima occasione della ripresa per l'Este: cross di Piccardi, colpo di testa del neoentrato Rossi che sfiora la traversa e finisce sull'esterno della rete. I giallorossi al 14' accorciano le distanze: sugli sviluppi di un corner Piccardi carica il sinistro dal limite, in mischia zampata di Maset e 1-2. Il Portogruaro torna ad attaccare subito a testa bassa: un minuto dopo dal fondo Zupperdoni serve Nicoloso che incrocia il destro sul secondo, palla che sfiora il palo per una questione di centimetri. Al 20' ennesima palla in mezzo da Zupperdoni, decisivo il salvataggio di Pregnolato su Rossi che stava per calciare a botta sicura da cinque metri. Si copre il Portogruaro, entra Samotti al posto di Ejesi, linea difensiva che passa a 5. Al 35' lancio per Okoli che stoppa e calcia, deviazione di Boccafoglia che fa schizzare la palla, la quale si stampa sulla base del palo a portiere battuto. Il Portogruaro resiste poi all'assedio finale dell'Este e porta a casa tre punti d'oro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Portogruaro batte 2-1 l'Este e sale in settima posizione
VeneziaToday è in caricamento