rotate-mobile
Calcio

Promozione, il Noventa batte 1-0 il Fiori Barp Mas ed è ottavo

Successo di misura dei neroverdi che dominano per ampi tratti ma restano in dieci uomini nel finale

NOVENTA – FIORI BARP MAS 1-0

Noventa (3-5-2): Kociaj, Aliprandi, Tonetto, Lucchetta, Pasini, Ortolan, Bellio, Del Piero, Zuccon (25’ st Corò, 39’ st Trevisiol), Ferrarese, Boem (29’ st Daupi). All. Marco Vianello.

Fiori Barp Mas (4-3-3): Brino, Cobas, Longo (1’ st Fenti), Canova, Diaz, Garbuio, Santel (1’ st Fumei), De Col (13’ st Fant), Ibrahim, Lambarki (15’ st Luciani), Ghodbane (26’ st Da Silva). All. Marco Solagna.  

Reti: 18’ Ferrarese

Arbitro: Gasparotto di Schio (assistenti Di Marcantonio di Mestre e Fregonese di S. Donà).

Note: espulso Kociaj al 37’ del st per fallo di reazione. Ammoniti Tonetto, Aliprandi, Ghodbane, Lucchetta, Carli, Garbuio. Angoli 4-7. Recuperi pt 2’, st 5’. Spettatori  120 circa.

Noventa di Piave. Vittoria di misura, rocambolesca e sofferta fino all’ultimo ma ampiamente meritata per il Noventa che al Comunale batte 1-0 il Fiori Barp Mas. A decidere l’incontro il gol di Alberto Ferrarese al 18’ arrivato grazie a una clamorosa papera del portiere bellunese. Il Noventa ha gestito l’incontro per oltre un’ora, creando 4/5 nitide palle gol ma non sfruttate a dovere. A una decina di minuti dalla fine l’espulsione ingenua di Kociaj ha rischiato di complicare i piani ma la difesa ha retto fino al triplice fischio. In classifica i neroverdi salgono a 14 punti e si piazzano in 8^ posizione. 

Classica casacca neroverde per il Noventa, in campo con il classico 4-3-3: in porta Kociaj per lo squalificato Zamberlan, in mezzo al campo c’è Lucchetta, come ala sinistra a sorpresa dal 1’ il giovane Bellio. Maglia arancioblu per i bellunesi, schierati con un modulo speculare. Dopo un paio di minuti Noventa vicino al gol: Bellio verticalizza per Zuccon che calcia rasoterra, Brino si allunga e respinge. Al 5’ nuova palla gol: Ferrarese arriva sul fondo e mette in mezzo, Brino para di piede, la sfera arriva a Del Piero che da ottima posizione tira però alto.  Al 18’ Noventa avanti in modo clamoroso, Brino rinvia addosso a Ferrarese che non si fa pregare e insacca. Tre minuti dopo sugli sviluppi di un corner Boem spara fuori da posizione favorevole. La partita a questo punto pare addormentarsi e per un bel pezzo non succede nulla, il Noventa controlla tutto sommato facilmente la partita. Al 41’ tacco di Ferrarese, Zuccon mette in mezzo, Brino smanaccia e salva considerato che Aliprandi era pronto a mettere in rete. Un minuto dopo Del Piero crossa per Bellio che clamorosamente da due metri di testa manda alto.

Al 12’ si vede il Fiori Barp, colpo di testa di Diaz sugli sviluppi di un corner, Kociaj blocca. Palla gol per il Noventa al 17’: contropiede di Ferrarese, palla a Boem che in velocità va via alla difesa, entra in area e tira, Brino è reattivo e respinge. Al 20’ punizione di Cobas, deviazione fortuita di Ibrahim, palla alta. Il modulo del Noventa è in realtà un 3-5-2, da laterali agiscono Aliprandi e Bellio, Tonetto fa il terzo centrale sulla sinistra. Al 37’ contatto tra Da Silva e Kociaj in uscita bassa: l’arbitro fischia fallo all’attaccante avversario, il portiere reagisce e spinge a terra il giocatore brasiliano. Cartellino rosso e Noventa in dieci. Il Fiori Barp spinge con tutti gli effettivi alla ricerca del pareggio ma trova solamente un tiro alto di Da Silva. La partita termina qui. 

                                                                                                                                     

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozione, il Noventa batte 1-0 il Fiori Barp Mas ed è ottavo

VeneziaToday è in caricamento