Domenica, 17 Ottobre 2021
Calcio

Zanetti vede il Toro, con un certo amarcord: «Squadra in salute, gara difficile, ci vuole cinismo»

L'allenatore, dal passato granata come giocatore, non nasconde la simpatia per la squadra torinese. Altro ex della squadra che dovrebbe giocare

Mister Zanetti presenta la gara che si giocherà in casa contro il Toro di lunedì alle 20.45. Una squadra che non lascia indifferenti nè l'allenatore, quattro stagioni da centrocampista granata, nè altri componenti della squadra, come Mattia Aramu, uno che ha trascorso 16 anni con la maglia del Toro.

La partita

Per questo la sfida di domani, spiega il mister, ha un sapore diverso e non sarà facile: «Impossibile non essere un po' tifosi del Toro dopo aver indossato quella maglia. il Toro è in salute, il Toro ha cambiato marcia. E' una squadra molto fisica, sarà una gara difficile, dovremmo avere più fame e più rabbia di loro. Siamo alla ricerca costante di punti, stanno mancando la pericolosità: dobbiamo cercare di essere un po' più coraggiosi.» Il Venezia, che ha mostrato una certa solidità, manca forse di maggior cinismo e di incisività: «Dobbiamo tirare fuori qualche giocata, qualche colpo che accende la partita. Dobbiamo alzare la qualità negli ultimi 25-30 metri: loro aggrediranno alto, dobbiamo vincere duelli offensivi per portare a casa le partite».

Aramu

Fiordilino appare recuperato, anche se l'allenatore confida di non sapere realmente quanti minuti abbia dentro. Aramu? Ci dovrebbe essere: «Per lui sarà una partita importante - racconta il mister - sicuramente vorrà giocare. Se mi darà garanzie ci sarà» ha chiuso l'allenatore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zanetti vede il Toro, con un certo amarcord: «Squadra in salute, gara difficile, ci vuole cinismo»

VeneziaToday è in caricamento