Martedì, 18 Maggio 2021
Sport Viale dello Sport

In migliaia vanno di corsa in Riviera del Brenta, sta salendo la febbre per la VeniceMarathon

Il prossimo fine settimana è in programma la gara "regina", anticipata dalla corsa non competitiva di sabato a San Giuliano. Oggi invece entusiamo alla Family Run di Dolo

La pista di atletica del campo sportivo “Walter Martire” di Dolo ha accolto, sabato mattina, una folla scatenata di oltre 6.000 studenti e famiglie che hanno dato vita alla 12esima edizione della Alì Family Run “Riviera del Brenta,– 9° Memorial Lorenzo Trovò”. Si tratta della seconda tappa, dopo San Donà, delle tre manifestazioni non competitive che fanno parte del percorso di avvicinamento alla 32esima Venicemarathon del prossimo 22 ottobre.

Stelle dello sport e piccoli campioni

Come sempre bellissima è stata la cornice di pubblico e partecipanti, che ha visto sfilare sulle note dell'inno di Mameli tutte le autorità della Riviera del Brenta e gli olimpionici Manuela Levorato e Simone Cercato in testa a un serpentone colorato di ragazzi scalpitanti. La corsa è partita puntuale alle 10 all'esterno dello stadio e a tagliare per primi il traguardo sono stati Matteo Barolo, studente dell’ Istituto "8 Marzo - K. Lorenz" di Mirano, già vincitore lo scorso anno, e Irene Calegaro, dello stesso istituto.

Le scuole più numerose

Il “Trofeo Banco BPM” è stato vinto dall’Istituto “Levi-Ponti”, con 858 studenti iscritti. All'’Istituto Levi è stato donato inoltre il tablet messo in palio dalla famiglia Trovò. Le altre scuole con più iscritti sono state la "Majorana - Corner" di Mirano, con 835 partecipanti, e il liceo statale Galileo Galilei Dolo con 727. L'’atmosfera di festa è stata ulteriormente riscaldata dalla scuola musicale “Il Pentagramma” e dalle 39 associazioni sportive e culturali che hanno arricchito la giornata con dimostrazioni e campi prova. Una parte del ricavato delle iscrizioni verrà restituita alle scuole partecipanti per progetti didattici, e una parte favorirà il progetto di Alex Zanardi “Obiettivo3”.

"Ora il piatto forte"

"“Archiviamo un'’altra bellissima edizione di Alì Family Run Riviera del Brenta dove, come sempre, forte è l’'entusiasmo delle famiglie, degli studenti, degli insegnanti che ogni anno vivono quest'’appuntamento come un importante momento di aggregazione e promozione, e delle amministrazioni locali, tutte presenti questa mattina, a dimostrazione del grande affetto per questa manifestazione. Anche il nuovo percorso, più verde e campestre, è stato molto apprezzato", ha commentato il presidente del Venicemarathon Club, Piero Rosa Salva.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In migliaia vanno di corsa in Riviera del Brenta, sta salendo la febbre per la VeniceMarathon

VeneziaToday è in caricamento