A Cosenza il Venezia pareggia, decisivo il rigore di Montalto: è 1-1

Nella trasferta i lagunari vanno in svantaggio nel primo tempo e trovano la rete del pari nella ripresa

Il Venezia fa visita ad un Cosenza in difficoltà, reduce da un inizio campionato senza nemmeno una vittoria e con una evidente difficoltà in attacco.

La partita

Inizia con più intraprendenza il Cosenza che nei primi minuti costruisce un paio di azioni senza riuscire a essere incisivo. Le due squadre si studiano almeno fino al 20' del primo tempo quando i padroni di casa vanno in vantaggio: Carretta costruisce sul corridoio e crossa la palla per Rivière che di testa insacca gelando gli arancioneroverdi. Di contro i lagunari tentano di impensierire gli avversari con Fiordilino ma è Sciaudone che per ben due volte va vicino al raddoppio dei calabresi: Lezzerini proprio allo scadere lo neutralizza con un miracolo. Nella ripresa si fanno vedere gli uomini di Dionisi che tentano il tutto per tutto. Bocalon si affaccia in avanti, Montalto scalda il piede e in mezzo ad un break calabrese, al 77', arriva la decisione che cambia il risultato: un rigore per il Venezia per fallo di Idda su Aramu. Dal dischetto va Montalto che spiazza Perina firmando l'1-1 che chiude il match.

Cosenza-Venezia 1-1 (20' Rivière (C), 78' rig. Montalto (V))

COSENZA CALCIO (3-5-2): Perina, idda, Carretta, D’Orazio, Sciaudone, Legittimo, Bruccini, Monaco, Riviere, Kanoute, Baez
Panchina: Quintiero, Saracco, Corsi, Capela, Broh, Pierini, Machach, Greco, Trovato, Kone, Bittante
Allenatore: Piero Braglia

VENEZIA FC (4-3-1-2): Lezzerini, Fiordaliso, Zuculini, Vacca, Montalto, Aramu, Modolo, Felicioli (29′ Ceccaroni), Fiordilino, Cremonesi, Bocalon
Panchina: Bertinato, Casale, Suciu, Senesi, Caligara, Gavioli, Zigoni, Di Mariano, Lollo, Capello, Ceccaroni, Lakicevic
Allenatore: Alessio Dionisi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marea record, Venezia completamente sott'acqua

  • Il disastro dell'acqua alta: incendi e barche affondate, crollo a Ca' Pesaro

  • Ristoratore arrestato: spacciava droga

  • Ciclista travolto e ucciso da un'auto

  • Come "l'acqua granda" del 1966. Due morti a Pellestrina

  • Auto in fosso: morto un 38enne, una donna estratta viva

Torna su
VeneziaToday è in caricamento