"Da Olmo di Martellago a Okinawa: l'atleta veneziano Mattia Busato tra gare e ritorno alle origini"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Riceviamo e pubblichiamo: "Conclude la preparazione per il Mondiale, in previsione per fine ottobre a Linz (Austria), Mattia Busato, atleta agonista ormai professionista, del gruppo sportivo Esercito che questo weekend ha affrontato gli avversari del continente asiatico ad Okinawa in occasione della Premier League, accompagnato dai compagni della squadra in cui è cresciuto e con cui collabora: il Germinal Karate Castelfranco. Si trattava di un appuntamento fondamentale per gli atleti giapponesi, che si contendevano in questa occasione il posto per partecipare ai prossimi Campionati del Mondo previsti per fine ottobre a Linz (Austria). Ci racconta Mattia "il livello era davvero notevole, tante le emozioni a gareggiare nei luoghi dove questa disciplina è nata, è sicuramente stata un esperienza che ci ha aiutato a crescere". Busato si riscatta battendo l'atleta giapponese Shimbaba Issei, con il quale aveva perso 3 a 2 alla recente Premier League di Amburgo dove poi ha conquistato l'oro con la squadra di kata. Vince i successivi due incontri per poi concludere la sua gara contro l'atleta Funakoshi Daisuke. Dopo le gare il gruppo si è diretto a visitare i principali luoghi che rappresentano la nascita e le origini di questa disciplina, fra cui il Castello di Shuri luogo dove nacque uno degli stili più antichi: lo Shuri-te, unica forma di difesa degli isolani di Okinawa, disarmati dagli eserciti di occupazione, prima cinesi e poi giapponesi.

Prossima tappa: il tanto atteso 23° Campionato Mondiale di Karate di Linz che si terrà dal 25 ottobre al 30 ottobre 2016 nella Linzer Tips-Arena. L'Alta Austria accoglierà circa 2000 atleti e allenatori provenienti da 135 nazioni. Saranna quasi 60 i sostenitori di Mattia Busato che partiranno dal veneto per assistere alle competizioni.".

Torna su
VeneziaToday è in caricamento