Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

EA7-Reyer, orogranata in casa della capolista. L'ex Bruno Cerella: "Che emozione" VIDEO

 

In casa della capolista per testare le proprie ambizioni scudetto. Dopo un periodo di black out la "solfa", in casa Reyer, sembra cambiata, con le ultime vittorie - sia in campionato che in Europa - che hanno di certo rialzato il morale dei giocatori e della società. Ora, per gli uomini di Walter De Raffaele, c'è bisogno di mettere in campo voglia di giocare, organizzazione e cattiveria agonistica per continuare nel trend di crescita. E forse il match in casa dell'Emporio Armani Milano in programma domenica alla 20.45 non arriva nel momento migliore.

WDR: "Milano non ha punti deboli"

"Difficile trovare un punto debole ad una squadra con un roster così forte e di ben altra qualità - ha commentato WDR nella conferenza stampa prepartita - Noi dobbiamo continuare il nostro cammino e continuare a lavorare sapendo che sarà una partita difficile, contro i migliori. Sarà una sfida da vivere con la voglia di superarsi e di affrontare tanti giocatori importanti di altissimo livello".

L'ex Cerella: "Gara emozionante"

Davanti ai microfoni dei giornalisti si è presentato anche l'ex di turno, Bruno Cerella, che con la casacca dell'Emporio Armani ha giocato 4 stagioni, vincendo anche due scudetti. "È emozionante, - ha commentato - per il rapporto speciale che ho avuto con la società e le persone di Milano. Sarà bello, ma al momento stesso strano. Sono quelle partite per le quali da una parte hai tanta voglia di giocare, per l'altra faresti a meno. Siamo due squadre al vertice e sarà una grande gara per entrambi i team".

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento