menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Umana Reyer a sorpresa: coach Recalcati sollevato dall'incarico di allenatore

La notizia dell'esonero dopo la gara persa contro Sassari al Taliercio: al suo posto la squadra orogranata ha affidato la guida tecnica a coach Walter De Raffaele

Coach Carlo Recalcati non è più l'allenatore dell'Umana Reyer maschile. Ad annunciarlo in queste ore la stessa società dal suo sito ufficiale. Fatale per il coach la sconfitta maturata sabato sera contro Sassari al Taliercio, un ko che arriva dopo l'uscita dall'Eurocup e in un momento non facile per la squadra. 

Ecco il comunicato della società: "L’Umana Reyer Venezia comunica di aver sollevato Carlo Recalcati dall’incarico di capo allenatore della prima squadra maschile. Al tecnico vanno i più sentiti ringraziamenti dalla società per il lavoro svolto e l’augurio per le migliori fortune personali e professionali".  Al suo posto la società ha affidato la guida tecnica della prima squadra maschile a coach Walter De Raffaele che martedì 16 febbraio dirigerà il primo allenamento da capo allenatore.


Dopo aver trionfato da giocatore con la pallacanestro Cantù, da allenatore in carriera ha guidato Bergamo, Cantù, Reggio Calabria, Arese, Varese, Fortitudo Bologna, Siena (con cui ha iniziato la serie di scudetti consecutivi della squadra toscana per poi passare il testimone a Simone Pianigiani) e Montegranaro vincendo tre scudetti con tre squadre diverse (unico a riuscirci tra gli allenatori italiani in attività), una supercoppa italiana e conquistando due promozioni. Già ct della Nazionale italiana dal 2001 al 2009, ha vinto un argento olimpico nel 2004, un bronzo nel 2003 agli Europei e un oro nel 2005 ai Giochi del Mediterraneo. Nel 2007 è stato inserito nella Hall of Fame del basket italiano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

L'isola di Santa Maria delle Grazie può uscire dall'abbandono

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento