Federica Pellegrini guarda avanti: «Potrei continuare dopo le Olimpiadi di Tokyo»

L'olimpionica e iridata di Spinea ha spiegato a Sky di non essere ancora sicura di ciò che farà dopo la competizione olimpica, se appendere il costume al chiodo o meno

Federica Pellegrini

«Potrei continuare dopo l'Olimpiade di Tokyo 2020. La gara con me stessa è sempre accesa»  Federica Pellegrini a Sky riaccende il tormentone sul suo futuro in piscina, che potrebbe proseguire dopo le prossime Olimpiadi estive. «Sento ancora le farfalle nello stomaco ed è meglio così - ha spiegato - Se fossi troppo tranquilla significherebbe che non mi interessa più il risultato, invece quella tensione mi porta ad essere sempre attiva e più concentrata e il fatto di sentire così ogni gara è una fortuna».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pellegrini ancora in vasca dopo Tokyo?

Per questo l'olimpionica di Pechino sta pensando di andare avanti. «Però adesso facciamo Tokyo e poi ci pensiamo. - ha aggiunto - Vedremo, non voglio sbilanciarmi, adesso facciamo prima le qualifiche e poi vediamo. Il ritiro è una scelta personale, non deve essere imposta da altri. Se la farò sarà la quinta Olimpiade per me non cambia niente: l'Olimpiade è una cosa talmente grande per uno sportivo che non cambia nulla se è la prima o la quinta, a parte la fifa. E poi il fatto di aver raccolto tanto, soprattutto negli ultimi due mondiali, mi dà sicurezza. Questo non significa andare a Tokio e vincere, ma sotto questo aspetto sono molto più tranquilla».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpresi a fare sesso in strada, multa di 20mila euro

  • Centri autorizzati assistenza fiscale (Caaf) e Caf: indirizzi delle sedi a Venezia

  • "Reato di procurato allarme": presentato un esposto contro il presidente Luca Zaia

  • Controlli più restrittivi su chi torna da fuori Europa: la nuova ordinanza regionale

  • Picchia il compagno in palestra e lo minaccia di morte con un coltello, denunciata

  • Ratti e scarsa igiene: chiuso ristorante etnico di Dolo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento