rotate-mobile
Sport Spinea

Federica Pellegrini guarda a Rio 2016: "Tre anni con Lucas e torno al top"

La nuotatrice di Spinea, reduce dal flop delle Olimpiadi di Londra, punta la prossima rassegna a cinque cerchi: "Le critiche? In tanti mi sono stati vicini, venite a dirmele in faccia"

In tre anni con Philippe Lucas a bordovasca è pronta a tornare la campionessa di un tempo. Federica Pellegrini si rilancia in vista delle Olimpiadi di Rio 2016: dopo il flop di Londra e l'ennesimo divorzio tecnico, l'azzurra della piscina, in attesa che venga formalizzato il rapporto con il tecnico francese che l'aveva già allenata fino al 2011, nel suo anno sabbatico guarda comunque avanti.

"Allenandomi con Lucas in tre anni posso tornare quella che ero prima - ha detto ai microfoni del Tg1 -. Si è detto che ho cambiato tanti allenatori, ma io l'ho fatto sempre per migliorare: a parte l'ultimo anno, prima era sempre andata bene. E comunque rifarei tutto".


La Pellegrini, fidanzata con il compagno di nazionale Filippo Magnini, a un figlio dice di non pensare ora: vuole infatti nuotare, e ha ribadito che quest'anno si dedicherà alle staffette e non alle sue gare prima di rimettersi sotto per Rio. Spera che Lucas possa trasferirsi a Verona, in caso contrario saranno lei e Magnini ad andare a Narbonne. "Le critiche dopo Londra? Ci sono tante persone che mi sono vicine, e allora dico venite a dirmelo in faccia - ha aggiunto la nuotatrice -. Credo che con queste persone i rapporti cambieranno". (Ansa)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Federica Pellegrini guarda a Rio 2016: "Tre anni con Lucas e torno al top"

VeneziaToday è in caricamento