menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Instagram

Foto Instagram

Orgoglio Spinea, SuperFede portabandiera a Rio 2016: "Coronamento di una carriera"

L'annuncio ufficiale arriva mercoledì mattina con l'investitura da parte del presidente del Coni: la campionessa rappresenterà gli azzurri ai giochi olimpici di agosto

Dopo le voci arriva l'ufficialità. E si può già festeggiare: Federica Pellegrini sarà la portabandiera dell’Italia a Rio 2016, un sogno che si realizza per una grande sportiva e campionessa indiscussa. L’investitura della campionessa di nuoto di Spinea è stata annunciata formalmente dal presidente del Coni, Giovanni Malagò, ai membri di Giunta riuniti mercoledì mattina al Foro Italico. La Pellegrini, oro olimpico nei 200 stile libero a Pechino 2008, diventa così il quinto alfiere donna nella storia azzurra dei Giochi Estivi (la prima fu la ginnasta Miranda Cicognani a Helsinki 1952) regalando una pagina storica anche al mondo del nuoto, che rientra tra le discipline gratificate dalla nomina di un proprio atleta nel ruolo di portabandiera.

"È il coronamento di anni ed anni di carriera - commenta lei subito dopo - fatti di grandi sconfitte e grandissime vittorie, momenti in cui mi sono persa, momenti dove in cui mi sono ritrovata o altri... Dove ho perso qualcuno di importante! Nonostante tutto ogni volta che vado a letto la sera mi dico che ne è valsa la pena perché ho saputo combattere sempre, senza mai mollare, pronta per ricominciare tutto la mattina successiva!".

Una storia di successi e soddisfazioni, quella di Federica, che ha saputo portare in alto il nome dello sport veneziano e azzurro: l’attuale detentrice del primato mondiale ed europeo nei 200 metri, grazie all’argento vinto ai Mondiali di Kazan 2015 è diventata la prima nuotatrice di tutti i tempi a salire sul podio iridato per la sesta volta consecutiva. Da oltre dieci anni, dal secondo posto di Montreal 2005, è sempre stata tra le prime tre di specialità (due ori, tre argenti e un bronzo), vincendo anche altri due ori mondiali nei 400 stile libero. La Pellegrini si accinge a pieno merito quindi a far sventolare il tricolore al Maracana il prossimo 5 agosto: lo stesso giorno la campionessa di Spinea festeggerà il suo 28esimo compleanno, rappresentando l’Italia nella manifestazione sportiva più importante e coronando una carriera fatta di talento, sacrificio e passione.

IL FRATELLO ALESSANDRO: "SONO SCOPPIATO IN LACRIME" - "Penso che sia il giusto riconoscimento all'atleta e alla carriera - commenta il fratello di Federica, Alessandro Pellegrini - Credo che cosa più bella non ci possa essere. Federica ha vinto tutto, ha sacrificato tutto per arrivare dov'è arrivata. Credo sia il più grande onore che riceve dallo Stato italiano. A giorni ci sarà la consegna del presidente del Consiglio della bandiera dell'Olimpiade. Io ho spento il telefono e oggi a mezzogiorno l'ho riacceso e ho chiamato mia mamma e le ho chiesto com'era andata. Poi ho buttato giù e in silenzio sono scoppiato in lacrime. La cerimonia sarà il 5 agosto, il compleanno di Federica, che sarà alla prima inaugurazione delle Olimpiadi perché il giorno seguente c'erano sempre le gare. Io non so se Federica smetterà - conclude - io spero soltanto che almeno per un po' riesca ancora a fare quello che è riuscita a fare. Il suo segreto è la voglia di non arrendersi mai, perché per quanto si possa dire lei non ha mai mollato. Umiltà e non mollare mai".

Per Venezia e il Veneto è festa doppia. Subito arrivano le prime reazioni, a cominciare dall'"enorme soddisfazione" del presidente Luca Zaia: "Le Olimpiadi sono un’emozione unica per chiunque ami lo sport - scrive in una nota - Per il Veneto e i veneti l’emozione sarà doppia. Ce la darà subito, il primo giorno, Federica Pellegrini, la portabandiera con il sorriso gioioso e il carattere d’acciaio, partita dal Veneto per conquistare l’olimpo del nuoto". "Il Veneto - aggiunge il governatore rivolgendosi a Federica - ti seguirà con orgoglio durante quel meritatissimo giro di pista che è il sogno di tutti gli atleti e poi con tutto il tifo ed il calore di cui i veneti sono capaci quando arriverà il momento di aggredire la vasca della piscina". Un tweet di congratulazioni arriva anche dal sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro: "È ufficiale! Complimenti a Federica Pellegrini per il grande onore: portabandiera del nostro Paese alle olimpiadi di Rio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento