menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pellegrini, altra conferma: "Ritiro dopo Rio, è il momento più giusto"

La campionessa veneziana ribadisce la sua intenzione di fermarsi a 28 anni, dopo le Olimpiadi. Intanto Spinea l'attende a braccia aperte il 23 settembre

Non si tratta di un annuncio nuovo, semmai di una conferma. Già in diverse occasioni, infatti, Federica Pellegrini aveva preannunciato che la sua carriera nel nuoto professionistico sarebbe potuta terminare dopo le Olimpiadi che si terranno a Rio de Janeiro nel 2016. Dopo più di dieci anni di allenamenti, vittorie e tensioni, infatti, la spinetense, punta di diamante della compagine azzurra, vorrebbe staccare la spina e mettere su famiglia.

La Pellegrini è ritornata sulla sua decisione in conferenza stampa a Saint Vincent, dove si trova in ritiro proprio con la nazionale. Dalla località in provincia di Aosta, la nuotatrice veneziana ha commentato la decisione di "lasciare" di Flavia Pennetta, fresca vincitrice degli US Open femminili di tennis: "Sinceramente, fossi stata nei suoi panni, avrei fatto la stessa cosa. Flavia la conosco abbastanza bene - ha dichiarato - abbiamo parlato anche poco tempo fa quando ci siamo ritrovate a una premiazione al Coni. In quell'occasione ci siamo confrontate sulla nostra carriera e sulle rispettive età, che per una donna vuol dire anche cercare una famiglia, cercare altro al di fuori dello sport che comunque ci ha preso, per fortuna, tantissimi anni della nostra vita". Poi le dichiarazioni riguardo alla sua, di carriera. "Ritirarsi dopo le Olimpiadi di Rio? A 28 anni - commentato - dopo aver vinto tutto, fatto tutto quello che dovevo fare, penso sia il momento per me più giusto".

Intanto Spinea aspetta la sua campionessa a braccia aperte. L'amministrazione comunale sta infatti preparando una grande festa il 23 settembre al parco Nuove Gemme per Federica e per Alice Sorato, l'atleta disabile che ai recenti mondiali di Special Olympics tenutisi a Los Angeles, ha conquistato 5 medaglie, di cui tre ori (alla trave, nel corpo libero e nel concorso completo) e due bronzi. Si tratterà di un evento a cui parteciperanno numerosi disabili, in un'occasione che intende fare dello sport uno strumento di accoglienza e integrazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento