rotate-mobile
Sport

E' morto Ferruccio Mazzola, il primo allenatore dell'era Zamparini

Nel 1988 centrò la promozione col Venezia dalla C2 alla C1, nel primo anno di presidenza dell'attuale patron del Palermo. Funerali mercoledì

In laguna non è mai stato dimenticato grazie a quella promozione dalla serie C2 alla serie C1 del primo anno di presidenza di Maurizio Zamparini. Ferruccio Mazzola sedeva sulla panchina del Venezia proprio all'inizio della risalita della squadra arancioneroverde fino alla serie A. Era la stagione 1987-1988. L'artefice di quella impresa è morto a Roma a 68 anni a causa di una lunga malattia.

Figlio del grande Valentino, che fece parte di quel Grande Torino distrutto nella tragedia di Superga, fratello di Sandro, una delle ali più forti del calcio italiano, Ferruccio Mazzola dopo la sua carriera da calciatore (in cui vestì anche la casacca neroverde negli anni Sessanta) si riciclò giornalista, osservatore e, appunto, allenatore. Nel 2004 scrisse il libro autobiografico "Il terzo incomodo", edito da Bradipolibri, denunciando il diffuso uso di doping nel mondo del calcio durante gli anni Settanta. I funerali mercoledì prossimo alle 11 a Roma, nella chiesa di San Luca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' morto Ferruccio Mazzola, il primo allenatore dell'era Zamparini

VeneziaToday è in caricamento