menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una folla di studenti per Inzaghi: Super Pippo si racconta ai ragazzi delle scuole medie

Il tecnico del Venezia ha incontrato venerdì mattina gli studenti di 8 classi del Foscarini di Venezia, per sensibilizzarli sull'importanza di sport, socializzazione ed educazione

Un tifo da stadio ha accolto questa mattina il mister del Venezia Filippo Inzaghi, il suo vice Maurizio D’Angelo e il preparatore atletico Luca Alimonta al loro arrivo al Liceo Convitto Nazionale Marco Foscarini di Venezia. Erano più di 200 i ragazzi della scuola media (8 classi) presenti nell’aula magna dell’istituto che per un’ora hanno ascoltato il tecnico arancioneroverde ricordare i sui trascorsi da giocatore, parlare della sua attuale esperienza come allenatore del Venezia FC e dell’importanza delle regole, della corretta alimentazione e dello studio nella vita di un atleta.

A dare il benvenuto a mister Inzaghi e al suo staff il rettore del Foscarini Massimo Zane, che dopo aver ringraziato il tecnico e consegnato agli intervenuti un libro e una osella raffigurante lo stemma dell’istituto, ha ceduto la parola all’educatore Paolo Silvestri che ha proposto al mister un’intervista fotografica seguita con grande interesse e partecipazione dagli studenti presenti.

"È bello essere qui oggi - ha dichiarato Inzaghi - per me è importante visitare le scuole e sfruttare questi momenti per parlare dei valori che il calcio e lo sport in generale riescono a veicolare e quando potremo io e i miei giocatori saremo lieti di prendere parte a iniziative come questa. 
Lo sport è uno strumento eccezionale perché fa bene alla salute, favorisce la socializzazione, insegna a rispettare il prossimo e le regole in generale - ha proseguito il tecnico arancioneroverde - È straordinario poter fare della propria passione il proprio lavoro, io poi nella mia carriera da calciatore ho avuto anche la fortuna di vincere trofei importanti, però oggi sono qui per dirvi che dovete studiare, dovete accrescere la vostra cultura quotidianamente, io stesso mi sono diplomato e ringrazio i miei genitori per aver insistito nel farmi arrivare al termine del mio percorso di studi". Prima di lasciare l’istituto mister Inzaghi si è intrattenuto anche con i 150 bambini delle elementari con cui ha scattato foto e firmato autografi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento