Flavio Rossetto è il nuovo presidente del Laguna Venezia

Dopo due anni Flavio Rossetto torna alla guida del Laguna Venezia. Rossetto sostituisce il dimissionario Stefano Castagna.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Flavio Rossetto, sessantunenne professionista veneziano è il nuovo presidente del Laguna Venezia. L'elezione di Rossetto quale presidente del sodalizio lagunare (per lui si tratta di un ritorno considerato che già aveva rivestito tale carica dal 2010 al 2012) è giunta nella tarda serata di ieri (lunedì 08 settembre) al termine dell'assemblea dei soci all'uopo convocata.

Con l'elezione di Rossetto termina un periodo durato quasi due mesi in cui la presidenza era rimasta vacante dopo l'uscita di scena del dimissionario Luca Castagna avvenuta il 22 luglio scorso. "Non potevo rimanere immobile - esordisce il neo presidente neroverde - davanti alla situazione che si era venuta a creare negli ultimi mesi. Essendo io stesso uno dei fautori del progetto Laguna ho risposto immediatamente alla chiamata di Luca Zane". Rossetto torna dunque alla guida del Laguna Venezia dopo aver trascorso gli ultimi due anni al Nettuno Lido. "Sono stati due anni meravigliosi e ringrazio con affetto Collauto, Marangon e Poggi per avermi permesso di rispondere alla chiamata del Laguna Venezia e spero che nel futuro si possano avviare nuove collaborazioni con loro".

Un futuro già alla porta. "Come già espresso dal vice presidente Luca Zane, anch'io credo nel progetto sostenuto dagli amici di Cuore Neroverde. Pur nel rispetto dei dovuti tempi tecnici è nostra intenzione assumere una nuova denominazione e nuovi colori sociali - gli amati nero e verde - fin dalla prossima stagione".

Una stagione, quella attuale invece, cominciata già col piede giusto. "Siamo partiti bene, con una vittoria. Devo ringraziare Luca Zane che in questo periodo difficile ha saputo "condurre il vascello" verso acque tranquille allestendo una squadra giovane ma di carattere. La prima squadra è fondamentale, come lo è il settore giovanile. Sono due elementi strettamente collegati; la prima squadra deve dare importanza all'immagine della Società e rappresentare un obiettivo primario per i ragazzi delle giovanili i quali rappresentano a loro volta il principale serbatoio da cui poter attingere".

Questa la composizione del nuovo consiglio direttivo:

FLAVIO ROSSETTO Presidente;

LUCA ZANE Vice Presidente;

MAURO BONINI Direttore Generale;

GIANALBERTO SCARPA BASTERI Consigliere Giuridico;

BARBARA CARRERA Rappresentante genitori e responsabile segreteria;

MASIMO FRATTIN Responsabile kermes.

Torna su
VeneziaToday è in caricamento