Sport

Franco Gomme, cinque minuti di follia sul finale: travolto da 5 reti

L'Acqua&Sapone Fiderma passa al Palacosmet dilagando a fine partita. Una gara aperta per tre quarti, con i lagunari nel match fino all'uno-due letale Caetano-Hector. Ora la pausa per il Mondiale

L’Acqua&Sapone Fiderma passa al Palacosmet dilagando negli ultimi 5 minuti, contro un Franco Gomme Venezia che finisce suo malgrado travolto per 6-1. Una gara aperta per tre quarti, con i lagunari in partita fino all’uno-due letale Caetano-Hector, dopodiché gli ultimi tre gol nerazzurri contano relativamente dato il generoso ma vano tentativo dei padroni di casa di rimontare rinunciando al portiere fisso. Il Venezia nello starting five schiera Androni, Almir Rossa, Canonica, Cantagallo e Bellomo, gli abruzzesi invece Zaramello, Zanchetta, Murilo, Coco Schmitt e Hector.
 
Partita subito vivace con un diagonale fuori di Murilo imitato dalla parte opposta da Cantagallo, poi Zanchetta su punizione centrale fa volare Androni e Bellomo al limite rimpalla il tentativo di Hector, quindi Canonica manca la deviazione di un soffio sottoporta. A 3’34’’ gli ospiti passano con Murilo che dalla destra spedisce un pallone imparabile sotto la traversa. La risposta lagunare è nelle conclusioni di Canonica e Almir Rossa respinte da Zaramello. Decisivo Androni al 7’ su Caetano liberato da Canonica e al 9’ su Hector dopo un triangolo ampio con Coco Schmitt.
 
All’11’ Bellomo riceve palla sul secondo palo ma manda fuori di poco e l’Acqua&Sapone con una trattenuta proprio su Bellomo commette il suo quinto fallo quando mancano 9’ all’intervallo. Dalla distanza ci riprova Almir Rossa ma Zaramello non ha problemi, a differenza di Androni che al 17’ su Caetano para a corpo morto. A meno di 3’ dal riposo Zanchetta strattona Bellomo, sesto fallo per gli ospiti, Bellomo va a calciare il tiro libero ma Zaramello in uscita con i piedi scongiura l’1-1. Il pareggio arriva ugualmente al 18’22’ con Salas che riceve palla defilato sulla sinistra, si accentra col destro e calcia un diagonale stretto che non lascia scampo al portiere avversario.
 
Nel secondo tempo il ritmo cala parecchio ed è comunque il Venezia a cercare qualche incursione, in due occasioni con Belsito ma Zaramello c’è sempre, anche quando si tratta di anticipare Salas, senza scordare tuttavia due paratone di Androni su Hector e Zanchetta. A 8’43’’ Salas atterra da dietro Murilo lanciato sulla sinistra, sul punto di battuta va Zanchetta che in orizzontale spiazza tutta la difesa di casa consentendo a Caetano l’imprendibile sinistro del 2-1. Al 10’ Almir Rossa sfiora l’incrocio dei pali, sugli sviluppi del corner Belsito gira alto da centro area.
 
L’Acqua&Sapone riparte subito e con Hector prima impegna Androni, quindi trova il 3-1 dopo aver rubato palla a Belsito. Il Franco Gomme colpisce subito un palo con Almir Rossa, al 13’ grandissimo Androni ancora sul bomber spagnolo, super anche Zaramello al 15’ in un amen, prima su Callegarin, poi su Cantagallo dopo il palo clamoroso di Canonica.
 
Mister Pagana chiama allora Almir Rossa ad agire da portiere di movimento e subito Belsito sbatte su Zaramello, il quale a 4’05’’ dalla sirena para centralmente sul solito Almir e immediatamente calcia il coast-to-coast del 4-1. Non è ancora finita perché a 16’42’’ Cantagallo infila la propria porta nel disperato tentativo di anticipare Hector, che a 1’28’’ dal termine trova la sesta e ultima rete dalla propria metà del campo. Ora gli arancioneroverdi non disputeranno più gare ufficiali fino alla ripresa post-Mondiale della serie A fissata per sabato 24 novembre – al Palacosmet di Dolo, ore 18 – con Franco Gomme Venezia-Promomedia Putignano.
 

FRANCO GOMME VENEZIA – ACQUA&SAPONE FIDERMA 1-6 (p.t. 1-1)

FRANCO GOMME VENEZIA: Androni (p), Belsito, Callegarin, Canonica, Salas, Dan, Penzo, Bellomo, de Leo (p), Zaffe, Almir Rossa, Cantagallo. All.: Pagana.
ACQUA&SAPONE FIDERMA: Ficili, Torcivia, Hector, Zanchetta, Caetano, Del Pizzo, Murilo, Montefalcone (p), Coco Schmitt, Di Matteo, Zaramello (p). All.: Bellarte.
ARBITRI: De Falco (Catanzaro) e Massini (Roma 1); crono Cavicchiolo (Bassano del Grappa).
MARCATORI: 3’34’’ Murilo (A), 18’22’ Salas (V) del p.t.; 8’45’’ Caetano (A), 10’22’’ Hector (A), 15’55’’ Zaramello (A), 16’42’’ Cantagallo (V, aut.), 18’32’’ Hector (A) del s.t.
NOTE: ammoniti Cantagallo (V), Del Pizzo (A), Belsito (V), Salas (V), Coco Schmitt (A) e Androni (V). Tiri liberi: Franco Gomme 0/1 (Bellomo 17’07’’ pt), Acqua&Sapone Fiderma 0/0. Spettatori: 350 circa.
 
La classifica dopo 4 giornate: Asti 10; Montesilvano** 9; Alter Ego Luparense 8; Cogianco Genzano**, Lazio, Acqua&Sapone Fiderma e Napoli 7; Pescara 6; Kaos Futsal 5; Marca Futsal** e Lazio 4; Real Rieti e Franco Gomme Venezia* 3; Promomedia Putignano e Agsm Verona 0. (*una gara in più; **una gara in meno)
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Franco Gomme, cinque minuti di follia sul finale: travolto da 5 reti

VeneziaToday è in caricamento